Categoria: Arte

gallerie d'arte

Riccardo Costantini Contemporary

Nel panorama delle gallerie d’arte nazionali, lo spazio espositivo Riccardo Costantini Contemporary si propone con una selezionata offerta di artisti affermati ed emergenti.

gallerie d'arteLa posizione strategica della sede, sita in via Rocca e gli ampi spazi espositivi presenti, permettono di classificarla come una tra le gallerie d’arte più comode da raggiungere e da frequentare non solo nella città di Torino, ma a livello nazionale. 

Lo spazio Riccardo Costantini Contemporary presenta al suo interno ampie e luminose sale espositive, arredate con gusto minimalista e prive di ogni barriera architettonica. All’interno della galleria Riccardo Costantini Contemporary è possibile ammirare lavori di artisti che operano a livello nazionale ed internazionale e procedere con le pratiche di acquisto a livello primario.

Non solo, in quanto la sede ospita continue mostre temporanee, dei momenti importanti mirati alla diffusione e alla conoscenza di ciò il panorama artistico contemporaneo offre agli amanti dell’arte.

Nell’ottica di dare vita ad uno spazio armonioso e piacevole da frequentare, le mostre sono visitabili ogni giorno con orario continuato, dalle 11.00 del mattino fino alle 19.00 della sera.

Grazie a questi comodi orari di apertura, una visita alle gallerie d’arte di Torino può convertirsi in una piacevole pausa mattutina o in un estemporaneo appuntamento preserale.

Al fine di seguire la sua vocazione precisa e all’avanguardia nel settore, lo spazio espositivo Riccardo Costantini Contemporary si avvale di curatori nazionali ed internazionali esperti e provenienti dal migliore panorama delle gallerie d’arte di tutto il mondo.

A tale collaborazione professionale, lo spazio espositivo affianca un servizio di consulenza specializzata interno, votato ad organizzare ogni esposizione nel migliore dei modi possibile.

Attenzione, amore per l’arte e un pizzico di audacia sono gli ingredienti che rendono grandi le gallerie d’arte. Lo spazio Riccardo Costantini Contemporary si propone l’obiettivo di convertire tutto ciò in realtà tangibile, accrescendo l’offerta legata all’arte contemporanea e predisponendo uno spazio ricco di stile e di voluta armonia.

Effetto Arte racconta Piero Manzoni

Anche se ai più è conosciuto soprattutto per la sua “Merda d’artista”, realizzata in serie e presente nei musei di tutto il mondo, Piero Manzoni è stato uno degli artisti più innovativi, geniali e sopra le righe del secolo scorso. E dal 26 marzo al 2 giugno 2014 la sua arte rivive presso il Palazzo Reale di Milano, la città che ha visto crescere e sbocciare il talento dell’artista lombardo.

Circa un centinaio delle sue opere sarà esibito all’interno della struttura, ripercorrendo la poetica del Manzoni dagli albori fino agli ultimi lavori precedenti alla sua prematura scomparsa.

Manzoni è stato, insieme a Lucio Fontana (quello dei tagli sulla tela), fondatore dello stile dello spazialismo, nato dall’esigenza di rendere l’espressione artistica meno statica e capace di accogliere le idee di tempo e di spazio nelle opere. Così gli studi si sono proiettati principalmente sulla riproposizione, anche su oggetti di lavoro a due dimensioni come appunto la tela, dell’idea di tridimensioanlità, a discapito spesso dei colori e in favore dell’utilizzo di cromature in bianco e nero.

L’artista di Soncito si è affermato anche per la sua irriverenza verso la critica e il mercato artistico, e la sua merda d’artista volle essere la più sfrontata e sprezzante delle provocazioni, attraverso la quale dimostrare che l’autorevolezza della firma sull’opera è in grado di catturare e interessare molto più della sua effettiva qualità.

Effetto Arte, magazine d’arte online tra i più attenti alle nuove e vecchie manifestazioni, approfondisce sulla sua pagina l’estetica di uno degli esponenti più illustri dell’arte italiana del XX secolo a oltre 50 anni dalla sua scoparsa.