Rights Village mauro laus

Regino Piemonte attualità

Il presidente del Consiglio Regionale Piemonte, Mauro Laus, è sempre stato molto attento alle sue apparizioni pubbliche, egli sceglie quest’ultime con attenzione, cercando sempre di trasmettere il suo pensiero, riguardo il suo modo di fare politica e di interpretare la società civile in generale, e quella piemontese in particolare.

 

Il cordoglio di Laus per la scomparsa di Gianfranco Bianco.

Il Presidente del Consiglio non ha voluto mancare di fare giungere il proprio cordoglio, per la scomparsa prematura del bravo giornalista dell’azienda pubblica Gianfranco Bianco. In un appassionato post sui social Laus ha voluto ricordare il professionista della Rai, memore delle tante interviste a lui rilasciate. Laus ha sottolineato la professionalità del redattore, un giornalista capace con i suoi servizi sempre precisi e puntuali, di testimoniare le trasformazioni di un territorio che è sempre stato al centro dell’attività politica del Presidente. Laus ha voluto estendere la sua partecipazione anche ai familiari, una partecipazione sentita da tutta l’assemblea presieduta dall’alto esponente politico.

 

L’inaugurazione del Rights Village.

Rights Village mauro lausIl 28 giugno Laus ha presenziato all’inaugurazione del Rights Village, la giornata scelta dagli organizzatori per ricordare l’orgoglio LGBT, ha visto innumerevoli incontri, incontri che avevano come filo conduttore quei diritti, a volte dimenticati sull’altare di un razzismo imperante di questa società moderna. Laus ha tenuto a sottolineare come il “villaggio dei diritti” sia stato fortemente voluto, esso rappresenta l’apertura mentale di una regione e di una città, che non accetta l’etichetta di diverso, per chi non la pensa come la massa. Laus nel suo intervento ha sottolineato come sia una sua speranza quella di appoggiare le prossime iniziative, con un contributo economico più sostanzioso, i diritti per il Presidente del Consiglio Regionale vanno coltivati sul solco della sua storia politica, una storia da sempre aperta a tutte le varie sfaccettature dell’umana personalità.

 

L’importante legittimazione proveniente dalle cifre.

In un incontro pubblico il presidente del Consiglio Regionale Piemonte, ha voluto sottolineare come durante la sua presidenza ci sia stato un sostanziale risparmio delle spese regionali. L’incontro ha visto la presentazione delle cifre ufficiali, quest’ultime desunte dal bilancio regionale appena approvato, hanno evidenziato un risparmio per i cittadini piemontesi di quasi 7 milioni di euro solo nell’ultimo anno. Laus ha voluto inoltre porre l’accento come nell’ultimo quinquennio le spese siano calate di oltre 25 milioni di euro. Soddisfazione per il Presidente, che rileva come il risparmio non abbia influito sui servizi resi al cittadino, servizi che anzi sono migliorati sostanzialmente, sia per quanto riguarda la fruizione che per la qualità erogata.

Inserisca un commento

Può utilizzare questo codice HTML:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*