I controlli auto da fare per partire sicuri

Un accorto automobilista, prima di partire per un viaggio impegnativo, è abituato a far controllare la propria vettura per essere certo che tutto sia in ordine. Ma quali sono le cose da far controllare?

L’Autronica, una professionale officina di Udine,è in grado di suggerire quali sono le verifiche da fare per stare tranquilli, sapendo di guidare un’auto totalmente efficiente.
Innanzi tutto è bene tener presente il fatto che ogni veicolo deve essere sottoposto a regolare revisione periodica presso la competente Motorizzazione Civile o le autofficine autorizzate; ma oltre all’aspetto burocratico è fondamentale per la propria ed altrui sicurezza.

Tornando a parlare delle verifiche  da fare presso una officina di Udine, questa deve includere il controllo dei pneumatici che per essere efficienti devono essere in buono stato e con il battistrada ben evidente al fine di garantire un attrito ideale con la strada.

Laddove le gomme andassero a presentare una evidente usura, è fondamentale provvedere alla loro sostituzione per tutelare la propria incolumità e quella dei passeggeri.
Un secondo controllo deve riguardare l’impianto frenante che deve essere sempre al 100%.

I freni (pasticche e dischi) devono sempre poter garantire la loro efficienza con qualsiasi condizione atmosferica. E’ bene ricordare che l’asfalto reso sdrucciolevole dalla pioggia, dal ghiaccio e anche dall’umidità prodotta dal caldo torrido, ritarda l’effetto frenata che deve poter far conto ad un impianto frenante in piena efficienza.

Anche la frizione deve essere registrata per non pattinare: il suo malfunzionamento può provocare problemi nell’inserimento e nello scalamento delle marce.

Una officina competente controlla anche la cinghia di distribuzione, elemento fondamentale del veicolo che deve essere monitorato per verificarne lo stato.
Indispensabile anche una verifica di tutti i livelli dei liquidi dell’auto.

Olio motore, olio dei freni, acqua del radiatore devono sempre essere all’interno del range che racchiude il livello massimo e quello minimo e, laddove un loro rabbocco non si rivelasse sufficiente, questo starebbe a significare la presenza di una perdita che deve essere riparata per evitare conseguenze per il motore.

Anche se il liquido lavavetro non sia vitale è tuttavia utile poter disporre di questo alla bisogna e anche di avere le spazzole tergicristalli in buono stato al fine di assicurare una visibilità perfetta anche in caso di pioggia.

Inserisca un commento

Può utilizzare questo codice HTML:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*