Categoria: Computer

Cartucce compatibili e rigenerate: cosa cambia

Il settore stampanti mette a disposizione una serie di alternative alle cartucce originali. Per abbattere i costi assicurandosi comunque ottime prestazioni è possibile acquistare cartucce compatibili, messe in commercio da produttori differenti da quelli che firmano le stampanti ma ugualmente efficaci, a prezzi di mercato anche sensibilmente inferiori. Un’altra alternativa è costituita dalle cartucce rigenerate, recuperate da prototipi esauriti e riportati in vita tramite una nuova ricarica.

Le cartucce compatibili

Per cartucce compatibili si intendono compatibili che utilizzano la tecnologia inkjet (o a getto d’inchiostro) e che sono prodotte ex novo per montare regolarmente su stampanti di diversi modelli e/o marchi specifici. Esistono due tipologie di cartucce: quelle con la testina e quelle che ne sono prive; nel secondo caso, la testina è installata direttamente all’interno della stampante e, in tal caso, le cartucce non sono altro che un contenitore per l‘inchiostro compatibile con i codici originali.

Le cartucce rigenerate

Le cartucce rigenerate sono un articolo differente rispetto a quelle compatibili: mentre le prime sono, come detto, prodotte ex novo, quelle rigenerate sono ricavate da vecchie cartucce esaurite e recuperate da società che effettuano tale servizio. In pratica, si tratta di prodotti che ha mantenuto quasi interamente i componenti originali e che sono stati rimessi in circolo grazie a un’operazione di ricarica.

Esistono rischi per le stampanti?

Le voci riguardo ai rischi apportati per l’integrità della stampante apportate da cartucce non originali sono da ritenersi del tutto prive di fondamento. Gli unici rischi che si affrontano utilizzando cartucce non commercializzate dall’azienda produttrice ufficiale sono una mancata lettura del dispositivo da parte della stampante (causata da specifici microchip implementati per le stampanti di nuova generazione) e una qualità più bassa della stampa. Le componenti hardware e software della stampante, invece, non sono da considerarsi a rischio. In caso di problematiche simili, è sufficiente sostituire la cartuccia utilizzata con un componente originale e la stampante tornerà a funzionare con regolarità e sugli standard qualitativi standard.