Fare Forex online: cosa bisogna sapere

Il mondo del Forex

Il Forex è il più grande mercato finanziario al mondo, con transazioni che muovono un volume d’affari di livello veramente elevatissimo. Il tutto senza una sede centralizzata e fissa, ma lavorando solo telefonicamente e, soprattutto, online. Fare Forex non è difficile, purché si abbiano almeno delle conoscenze di base relative al mondo del mercato finanziario, che permettano di effettuare con consapevolezza le diverse operazioni che, come per ogni mercato, comportano dei rischi e non solo dei guadagni.

Prima di iniziare ad investire, quindi, è sempre bene effettuare degli studi, anche su siti on line specializzati come it.fxgm.com, che aiutano a comprendere quali sono le domande che ci si deve porre prima di inoltrarsi nel mercato del Forex. Soprattutto, permettono di capire che se il mondo del Forex affascina è perché tutti possono entrare a farvi parte, sempre in modo proporzionato alle proprie conoscenze e alle proprie disponibilità economiche.

esperienza per fare forex
Come iniziare

Il Forex è aperto dal lunedì al venerdì, ventiquattro ore al giorno, per dare la possibilità a tutti, in qualunque parte del mondo, di fare trading.

Al mattino presto o alla sera, il trader che opera nel Forex può sempre trovare un momento per seguire i propri investimenti, aprire o chiudere posizioni, aggiornarsi sugli andamenti del mercato e studiare le ultime tendenze. Soprattutto grazie alle piattaforme per devices mobili, che permettono di restare connessi al Forex in ogni momento ed in ogni luogo. 
Per prima cosa, per iniziare a fare trading, è necessario aprire un account presso un broker autorizzato e riconosciuto, per avere la certezza di affidarsi professionisti. Questa procedura tutela e protegge l’utente inesperto evitando di incorrere in una truffa. Sono proprio i diversi broker on line che permettono, a chi non ha le giuste conoscenze, di migliorare la propria formazione grazie a materiali didattici, consulenze e soprattutto grazie ad account demo, che permettono di impratichirsi e fare esperienze di trading senza rischiare nulla.

Cosa significa fare Forex

Quando si inizia ad investire nel Forex lo si fa sperando di ottenere un guadagno, più o meno elevato a seconda del tipo di investimento che si effettua.

Per questo è necessario definire se operare con il classico scambio di coppie di valute oppure optare per altri prodotti finanziari offerti dal Forex. Lo scambio di valute è il tipo di transazione più diffusa, soprattutto tra chi è alle prime armi. Le coppie di valute più comuni sono quelle Euro/Dollaro, Sterlina/Dollaro, Dollaro/Yen Giapponese, ma i broker offrono anche altre coppie, relative a valute meno importanti, per offrire una scelta sempre più completa.

Operare con le coppie significa cercare di vendere o acquistare una determinata valuta offrendo o accettando dei prezzi: il prezzo di vendita (Ask) e il prezzo di acquisto (Bid). La differenza tra i due prezzi è invece definita Spread. Naturalmente, lo scopo del trader sarà quello di aprire posizioni di scambio che permettono un guadagno, ossia operando in posizioni di long (acquistando una valuta sperando di rivenderla ad un prezzo maggiore) o di short (vendendo una valuta sperando di riacquistarla ad un prezzo minore).

 

Inserisca un commento

Può utilizzare questo codice HTML:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*