internet settore immobiliare

Internet e il settore immobiliare

Come evolve il settore immobiliare in questi primi mesi del 2014? Inizialmente abbiamo assistito a dei segnali positivi, evidenti in questa prima fase dell’anno, tuttavia il settore immobiliare in Italia riporta nel complesso dei dati negativi, sia per quanto concerne i prezzi che per l’evoluzione della domanda.

Nel mese di Aprile, si è avuto un calo dei prezzi di vendita di circa l’1,3 per cento, con un trend peggiore al nord e dati sempre uguali al sud e al centro. Nelle principali città italiane i prezzi degli immobili sono diminuiti negli ultimi anni di circa 20 punti.

Tuttavia il ricorso al web potrebbe significare il superamento di questa crisi dilagante.

Difatti tutti ormai utilizzano il web è la gente sfrutta questo strumento anche anche per la compravendita degli immobili online. Pensate che frequentemente chi ha un immobile da vendere non è in grado di completare autonomamente l’affare. Per queste ragioni sono nati sul web i siti di annunci immobiliari, che aiutano gli utenti nella vendita o nell’acquisto degli immobili.

Ma sussiste un collegamento tra settore immobiliare e internet?

Per esempio, tutti i mesi vengono concluse su Google, solamente in Italia, 23 milioni di ricerche su temi che concernono gli immobili.

Negli ultimi tempi questa tipologia di ricerche sono aumentate più del 60%.

Internet, é uno strumento fondamentale per il mercato immobiliare, anche se in Italia non è ancora abbastanza conosciuto e viene di frequente usato in maniera insoddisfacente .

Le 30.000 agenzie immobiliari esistenti nel nostro paese concludono circa un contratto e mezzo al mese, certo si tratta di una realtà non positiva.

Dobbiamo renderci conto che in questa situazione è naturale che le proposte immobiliari si concentrino tutte sul web.

La rete infatti ha mutato completamente il sistema immobiliare, ma il suo uso in questo settore richiede una certa accuratezza, senza la quale internet potrebbe risultare uno strumento persino controproducente.

Per esempio persistono i casi di phishing immobiliare, cioè gli annunci immobiliari falsi, che comportano solo l’allontanamento dell’utente dalla rete e denigrano il settore.

In questa maniera iternet sarebbe considerato un rischio e non invece, un magnifico strumento tramite il quale è possibile diffondere informazioni e pareri.

Quindi il web é uno mezzo legittimo e sempre accessibile, chi opera nel mercato immobiliare deve sapere utilizzarlo correttamente, con la dovuta padronanza e chiarezza.

Inserisca un commento

Può utilizzare questo codice HTML:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*