Iab 2013 intervista a Luca Formicola di PayClick

Iab 2013 intervista a Luca Formicola di PayClick

Allo iab seminar 2013 tra le tante voci rilevanti quella di Luca Formicola, Business Development Manager di PayClick.

Il tema di questa prima edizione del 2013, tenutasi a marzo presso la sede de “Il Sole 24 Ore” a Milano, è stato il Performance Marketing.

Una nuova strategia di marketing su cui Luca Formicola e PayClick stanno investendo molte risorse.

Per alcuni considerato il futuro dell’adv online, il Performance Marketing si sta diffondendo sempre di più, e comincia ad essere l’opzione più richiesta dalle aziende e dai clienti.

In una intervista tenutasi durante lo iab seminar 2013, Luca Formicola commenta così:

“Oggi è palese come qualsiasi azienda tende a spostare gli investimenti su un modello di business come quello del performance advertising, che consente alle aziende di poter pagare un risultato certo.

Qui entra in gioco la nostra professionalità e la nostra esperienza nel migliorare sia la comunicazione sia l’obiettivo da raggiungere, in modo da ottimizzare la campagna.

Il nostro impegno si concentra altresì nell’aumentare il tasso di conversione, quindi l’eCPM dell’editore, che gli consente di poter continuare la campagna a lungo, trasformandola così in una campagna sostenibile nel tempo.”

Luca formicola conclude:

“Il  cliente in questo modo raggiungerà i risultati nel tempo desiderato.”

Allo iab 2013 il tema del Performance Marketing è stato approfondito e analizzato anche tramite casi concreti.

Associazioni, aziende, operatori ed esperti nel settore, tra cui il citato Luca Formicola, hanno collaborato in un’ottica di scambio di idee e formazione.

E’ importante favorire la conoscenza da parte di operatori e aziende, in questo settore ancora in fase di crescita.

In Italia l’informazione riguardo il performance marketing è ancora arretrata rispetto agli altri paesi, ma in un mercato con dinamiche così veloci il distacco potrebbe azzerarsi davvero in poco tempo.

Inserisca un commento

Può utilizzare questo codice HTML:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*