Categoria: Eventi

matrimonio stile americano

Matrimonio all’americana ecco cosa è

Il matrimonio all’americana è caratteristico perché viene celebrato all’aperto. Questa moda si è diffusa a partire dagli Stati Uniti anche verso l’Europa ed è approdata, di recente, anche in Italia.

Oltre Oceano la normativa concede la possibilità di convolare a nozze in spazi aperti e anche in quelli privati, cosa che invece non è consentita in Italia.

Nel nostro Paese celebrare un matrimonio all’aperto prevede che vengano superate alcune limitazioni. Infatti, per quanto riguarda le cerimonie religiose, la Chiesa le celebra esclusivamente all’interno di Chiese consacrate. Invece, per quanto riguarda le unioni civili, in alcuni casi è possibile superare i divieti scegliendo, per esempio, una sede particolare resa disponibile dall’amministrazione comunale.

Oggi, sono sempre di più i Comuni italiani che decidono di far celebrare matrimoni anche in location particolari, come per esempio antichi palazzi o suggestivi musei. Per organizzare un matrimonio all’americana è indispensabile sbrigare, per prima cosa, questo intoppo in modo da poter poi stabilire le decorazioni, il buffet e tutti gli altri dettagli.

In questo tipo di nozze una parte molto importante è svolta dai festeggiamenti che hanno luogo dopo il pasto. Quando si è all’aperto si possono organizzare balli, lanci di palloncini o di lanterne tailandesi. Per quanto riguarda gli addobbi, molto dipende dalla location scelta; se si tratta di un grande parco è possibile sistemare degli ombrelloni o dei morbidi cuscini sui quali sedersi. Nel caso si optasse per delle nozze in prossimità del mare, meglio delle sedie a sdraio e dei tavolini robusti ma comodi.

Per quanto riguarda il cibo, se desiderate ispirarvi a quello tipico degli Stati Uniti, non fatevi mancare un’imponente wedding cake decorata da accompagnare con cupcakes colorati.

In qualsiasi stagione vi sposiate, è fondamentale non scordarsi che il tempo potrebbe fare i capricci e che quindi è necessario pensare ad una soluzione valida in caso di maltempo E’ opportuno stabilire un piano alternativo che permetta di proseguire la festa in luogo riparato, all’interno del quale possano starci tutti gli invitati. A questo proposito è consigliabile pensare, per esempio, ad un grande gazebo da montare esclusivamente in caso di necessità.

I matrimoni all’aperto sono soprattutto di tipo informale, ecco perché è necessario che ne siano tutti informati Infatti, in questo modo si eviterà l’imbarazzo degli ospiti che potrebbero avere problemi con le scarpe o gli indumenti.

Le coppie più spiritose possono allestire un luogo nel quale cambiarsi d’abito o indossare calzature più adeguate a calpestare la sabbia o la terra.

matrimonio consigli sui preparativi

Tanti consigli utili per organizzare un matrimonio perfetto, senza brutte sorprese

Il più delle volte l’organizzazione di un matrimonio è un’operazione lunga e stressante anche se, ovviamente, alla fine si conclude sempre nel migliore dei modi con tante emozioni e tanta felicità durante il gran giorno.

Spesso ci si trova davanti a coppie che si fanno prendere dalla paura o dalla sconforto perchè pensano magari di non riuscire a fare tutto in tempo anche perchè, diciamola tutta, affrontare un matrimonio non è un gioco da ragazzi ma con le giuste accortezze e i giusti consigli il tutto può diventare molto più facile.

In questo articolo cercheremo di darvi qualche consiglio utile per organizzare il vostro grande giorno senza brutte sorprese.

Innanzitutto dovrete pensare alla realizzazione delle partecipazioni. Sono una parte fondamentale ma, prima ancora di pensare a quale carta o quale font utilizzerete, vi consigliamo di recarvi all’ufficio postale per verificare quanto vi costerà effettivamente spedirli ad ogni invitato. In questo modo eviterete di sprecare soldi inutili.  Tenere sotto controllo le spese durante le fasi d’organizzazione del proprio matrimonio è un aspetto fondamentale.

preparativi matrimonio senza sorprese

Alla parrucchiera e al make up artist che faranno trucco e parrucco alla sposa, dovrete chiedere se sono disponibili a realizzare il tutto presso l’abitazione di quest’ultima. Le eviterete un sacco di stress e spostamenti di cui non avrà proprio bisogno quel giorno. Al make up artist, inoltre, dovrete richiedere un trucco a lunga tenuta, che non sbavi dopo poche ore e che, di conseguenza, duri per tutta la giornata.

Esistono infatti moltissimi trucchi water proof, ovvero che non sbavano con l’acqua o col sudore, e no transfer. Attenzione quindi anche alla vostra pelle, qualora fosse grassa, e alle temperature previste nel giorno del vostro matrimonio.

Un’altra cosa molto importante a cui pensare, a cui nessuno può rinunciare, è il tanto amato album di nozze. Per realizzarlo avrete bisogno di ingaggiare un bravo fotografo di matrimoni, che rispecchi il vostro gusto e il vostro stile. A quest ultimo dovrete chiedere il prezzo, quante ore è disposto a fermarsi e se nel prezzo è compreso l’album. Normalmente gli album si identificato in album classico con le foto attaccate, fotolibro oppure misto.

Per quanto riguarda la location, ovvero il ristorante, dovrete chiedere quanto è grande la sala messa a vostra disposizione, se sono disposti a realizzare menù “speciali” per invitati vegetariani e se, alla fine del pranzo o della cena, potrete usufruire di un impianto audio per fare una grande festa. Infine ricordatevi di scrivervi tutto, per non dimenticarvi nulla.

wedding site website x5

L’amore ai tempi del Web 2.0: con i wedding website il matrimonio sbarca in rete

Il web è diventato il testimone silenzioso delle nostre vite: conosce i nostri contatti social, le nostre conversazioni via e-mail, i nostri pensieri trascritti su blog virtuali, ma da qualche tempo è anche il complice del momento più importante della nostra vita: il matrimonio. Un valido aiutante che tiene aggiornati i nostri cari sui progressi del wedding planner, le diverse location, la lista nozze, le fotografie e tanto altro ancora. Nascono così i wedding website, siti web dedicati appositamente a una coppia prossima al matrimonio, che dopo aver spopolato negli Stati Uniti, hanno invaso con successo l’Italia diventando una vera e propria moda. Grazie a Website X5 puoi creare il sito per il tuo matrimonio.

Wedding website: Come funzionano?

I siti web sul matrimonio vengono messi online dai futuri sposi, una volta scelta la data del fatidico sì. Oltre ad una presentazione della coppia, foto romantiche dei due sposini, il racconto del loro incontro o della storia d’amore, contengono informazioni utili per gli ospiti: il luogo e la data della celebrazione e del ricevimento, la lista nozze e così via. Forse, con il tempo, i wedding website sostituiranno le tradizionali partecipazioni, evitando agli sposi la processione di casa in casa per consegnare l’invito cartaceo.

Una cosa è certa: il sito web del matrimonio diventa anche un servizio aggiuntivo, rispetto al classico album fotografico, un modo diverso e originale per celebrare e ricordare il matrimonio.

Inoltre, riesce ad inglobare le peculiarità del web: condividere il momento con gli altri, senza limiti temporali e spaziali, renderlo universale e sottrarlo al tempo, per poterlo ricordare sempre, proprio come fa l’album fotografico del matrimonio. I wedding website vengono realizzati  o dalla coppia di futuri sposi, che spesso si avvale di software o servizi appositi solitamente molto semplici da utilizzare, o da professionisti. Sempre più web designer, infatti, si propongono alle agenzie di wedding planning o ai diretti interessati per la realizzazione di un wedding website. Oltre alle informazioni generali, sul sito web possono essere presenti dei moduli aggiuntivi, per esempio dei form da compilare dove gli invitati possono confermare la loro partecipazione, un guestbook per lasciare un messaggio digitale alla coppia o addirittura una sezione completamente social dove verranno inserite tutte le foto scattate il giorno del matrimonio e condivise con un hashtag personalizzato.

I wedding website si dimostrano strumenti utilissimi per gli sposi, sia per la gestione del matrimonio, sia per condividere con un click tutte le fasi del giorno più bello. Con i wedding website la tecnologia diventa romantica!

Riprese video per ogni tipo di evento

Il web ha rivoluzionato la comunicazione superando a volte anche la televisione per impatto diretto nella PubblicitàRiprese video eventi sono termini sempre più legati al mondo di internet, ai siti aziendali, alle landing page ed a tutto quello che vuol dire farsi conoscere e quindi contattare. Riprese video eventi riguardano tutte quelle manifestazioni che meritano un risalto non semplicemente legato al giorno in cui si realizza qualcosa di pubblico, ma alla possibilità di divulgarne il contenuto nel tempo e nello spazio. Fare un evento, una manifestazione, un congresso, un incontro aziendale, la presentazione di un prodotto o di uno staff non può esaurirsi in poche ore o essere limitata ai partecipanti in sala. Spesso un evento racchiude un messaggio che vorrebbe e meriterebbe una vasta platea. Ecco perché si sente spesso il bisogno di riprese  e del conseguente montaggio in un formato accattivante e riproducibile all’infinito. Le Riprese video debbono ormai essere per forza in HD, non se ne può fare a meno e lasciarsi ingannare da chi propone i vecchi standard vuol dire buttare soldi al vento. Questi sono i risparmi finti che costano veramente tanto non  producendo niente. Se abbiamo un evento che merita di essere evidenziato dobbiamo farlo riprendere bene anche da più di una telecamera e ricavarne un dvd, un bluRay, un file per web, possibilmente una clip di pochi minuti ed una più estesa. Appoggiarsi ad un’Agenzia di comunicazione seria con esperienza e tecnologia è già un primo passo verso un sicuro risultato ed un investimento nel tempo. A volte risparmiare sul momento vuol dire perdere un’occasione per crearsi un data base che ci valorizzerà.

Lo stesso discorso si estende alle Riprese video commerciale con piccole differenze sull’utilizzo e la realizzazione. Per farsi conoscere bisogna farsi vedere, per farsi vedere servono delle immagini ed un luogo dove poterle trovare sempre. Il cliente che oggi non ci vede può vederci o scoprirci domani e può portare altri clienti. Il Video commerciale è il modo migliore per illustrare ad un pubblico molto vasto chi siamo, cosa facciamo, perché ci distinguiamo dalla concorrenza.

Il Video Aziendale commerciale deve essere fatto con i giusti criteri di professionalità e tecnologia che solo un’agenzia di Comunicazione con un buon portfolio può garantire. Risparmiare sulla propria pubblicità non solo non porta nulla, ma è deleterio. Oggi tutti si improvvisano filmaker, affermando di essere capaci a produrre video di qualità con macchine fotografiche, telefonini o IPAD, ma se è pur vero che la tecnologia si è evoluta è anche vero che un video commerciale non si improvvisa. Serve uno studio con una sala di posa, dei fari a luce fredda e luce calda, una sala di Cromakey, una speaker, delle telecamere vere non dei giocattoli. Ecco già una linea di distinzione e demarcazione con l’amico improvvisato. Se poi pensiamo che per montare qualcosa di valido servono computer seri dotati di software ed hardware potenti ed aggiornati e che dietro le macchine ci debbono essere persone che hanno studiato e fatto esperienze vere…… si comprende perché a volte risparmiare qual cosina costa molto di più di quello che ci vogliono far credere.

Effetto Arte racconta Piero Manzoni

Anche se ai più è conosciuto soprattutto per la sua “Merda d’artista”, realizzata in serie e presente nei musei di tutto il mondo, Piero Manzoni è stato uno degli artisti più innovativi, geniali e sopra le righe del secolo scorso. E dal 26 marzo al 2 giugno 2014 la sua arte rivive presso il Palazzo Reale di Milano, la città che ha visto crescere e sbocciare il talento dell’artista lombardo.

Circa un centinaio delle sue opere sarà esibito all’interno della struttura, ripercorrendo la poetica del Manzoni dagli albori fino agli ultimi lavori precedenti alla sua prematura scomparsa.

Manzoni è stato, insieme a Lucio Fontana (quello dei tagli sulla tela), fondatore dello stile dello spazialismo, nato dall’esigenza di rendere l’espressione artistica meno statica e capace di accogliere le idee di tempo e di spazio nelle opere. Così gli studi si sono proiettati principalmente sulla riproposizione, anche su oggetti di lavoro a due dimensioni come appunto la tela, dell’idea di tridimensioanlità, a discapito spesso dei colori e in favore dell’utilizzo di cromature in bianco e nero.

L’artista di Soncito si è affermato anche per la sua irriverenza verso la critica e il mercato artistico, e la sua merda d’artista volle essere la più sfrontata e sprezzante delle provocazioni, attraverso la quale dimostrare che l’autorevolezza della firma sull’opera è in grado di catturare e interessare molto più della sua effettiva qualità.

Effetto Arte, magazine d’arte online tra i più attenti alle nuove e vecchie manifestazioni, approfondisce sulla sua pagina l’estetica di uno degli esponenti più illustri dell’arte italiana del XX secolo a oltre 50 anni dalla sua scoparsa.

Iab 2013 intervista a Luca Formicola di PayClick

Iab 2013 intervista a Luca Formicola di PayClick

Allo iab seminar 2013 tra le tante voci rilevanti quella di Luca Formicola, Business Development Manager di PayClick.

Il tema di questa prima edizione del 2013, tenutasi a marzo presso la sede de “Il Sole 24 Ore” a Milano, è stato il Performance Marketing.

Una nuova strategia di marketing su cui Luca Formicola e PayClick stanno investendo molte risorse.

Per alcuni considerato il futuro dell’adv online, il Performance Marketing si sta diffondendo sempre di più, e comincia ad essere l’opzione più richiesta dalle aziende e dai clienti.

In una intervista tenutasi durante lo iab seminar 2013, Luca Formicola commenta così:

“Oggi è palese come qualsiasi azienda tende a spostare gli investimenti su un modello di business come quello del performance advertising, che consente alle aziende di poter pagare un risultato certo.

Qui entra in gioco la nostra professionalità e la nostra esperienza nel migliorare sia la comunicazione sia l’obiettivo da raggiungere, in modo da ottimizzare la campagna.

Il nostro impegno si concentra altresì nell’aumentare il tasso di conversione, quindi l’eCPM dell’editore, che gli consente di poter continuare la campagna a lungo, trasformandola così in una campagna sostenibile nel tempo.”

Luca formicola conclude:

“Il  cliente in questo modo raggiungerà i risultati nel tempo desiderato.”

Allo iab 2013 il tema del Performance Marketing è stato approfondito e analizzato anche tramite casi concreti.

Associazioni, aziende, operatori ed esperti nel settore, tra cui il citato Luca Formicola, hanno collaborato in un’ottica di scambio di idee e formazione.

E’ importante favorire la conoscenza da parte di operatori e aziende, in questo settore ancora in fase di crescita.

In Italia l’informazione riguardo il performance marketing è ancora arretrata rispetto agli altri paesi, ma in un mercato con dinamiche così veloci il distacco potrebbe azzerarsi davvero in poco tempo.