Categoria: Lavoro

Cos’è il sogno albanese e perché molto italiani vogliono seguirlo?

Un tempo si parlava del “sogno americano”, grazie alle tante opportunità che gli Stati Uniti offrivano a tutti gli emigranti che volevano costruirsi una nuova vita.

Oggi invece si parla di “sogno albanese”, grazie alla crescita economica esponenziale dell’Albania che offre nuove opportunità di lavoro.

L’accusa agli italiani di essere “mammoni” ormai sembra più che altro una leggenda metropolitana, poiché molti di loro stanno lasciando l’Italia per cercare un nuovo lavoro all’estero, e l’Albania sembra la soluzione ideale perché è vicina alle coste italiane. Inoltre anche storicamente e culturalmente l’Albania non è così lontana dall’Italia, quindi è più facile ambientarsi grazie all’ospitalità tipica della popolazione albanese.

Quali sono i lavori più ricercati in Albania? Il turismo è un settore in grande ascesa, quindi soprattutto nei periodi estivi si cerca personale da impiegare negli alberghi, negli hotel e nei ristoranti.

Allo stesso modo il settore agricolo offre opportunità molto vantaggiose di lavoro stagionale. Nel settore sanitario è alta la domanda per ricercatori, specialisti e medici presso strutture ospedaliere e cliniche private, e sono molto ricercati anche tecnici e sviluppatori nell’ambito informatico.

call center rappresentano una soluzione di facile guadagno soprattutto per i giovani, e nel settore di telecomunicazioni si cercano continuamente figure specializzate. Le opportunità certo non mancano, ed anche se gli stipendi non sono molto alti permettono di condurre una vita agevole e dignitosa, poiché il prezzo della vita in Albania è piuttosto basso.

Il mercato balcanico però si sta rivelando sempre più strategico ed appetibile anche per molti imprenditori e professionisti.

In Albania per prima cosa la burocrazia è molto più veloce e snella rispetto all’Italia, al punto che potenzialmente è possibile avviare un’impresa in un solo giorno. Sarebbe una vera utopia pensare a qualcosa del genere in Italia, dove tra scartoffie burocratiche, carte, firme e postille se ne va via almeno un mese.

Altro importante vantaggio che gli imprenditori possono sfruttare è il basso carico fiscale per le imprese presenti in Albania, che raggiunge appena il 10%. In Italia questa percentuale raggiunge il 64%.

Proprio per questo motivo anche diversi liberi professionisti, come medici, avvocati ed architettici, decidono di trasferire qui la loro attività per non essere costretti a pagare tasse esorbitanti.

Per potersi trasferire in Albania quindi è opportuno innanzitutto rivolgersi ad un buon traduttore albanese italiano, capace di tradurre tutti i documenti commerciali, legali o economici. Un buon traduttore è l’ideale anche per tradurre il proprio curriculum vitae, da spedire alle aziende in base alle proprie aspettative lavorative.

 

processo costruzione stampi

La lavorazione delle lamiere

In ambito industriale, sono numerose le lavorazioni a cui possono essere sottoposte le lamiere, a seconda del tipo di esigenza da soddisfare e dei risultati che si vogliono ottenere. Tra queste, spicca lo stampaggio lamiere a freddo, un procedimento speciale che ha lo scopo di causare una deformazione di un foglio di lamiera piano per ricavarne un oggetto a tre dimensioni: l’esempio classico è quello della portiera di una macchina, ma le possibili applicazioni sono numerose, nei contesti più diversi.

Per lo stampaggio lamiere a freddo si ricorre alle presse idrauliche e alle presse meccaniche. La quantità di prodotti che si possono ottenere facendo riferimento a questo procedimento è decisamente elevata: può trattarsi di articoli che vengono adoperati da ognuno di noi nella vita di tutti i giorni, di utensili per la coltivazione, di parti di complementi di arredo, di semplici oggetti, di soluzioni di design, e così via.

Lo stampaggio può essere basato su stampi standard, e quindi su forme prestabilite, ma anche su stampi che vengono forniti dai clienti, nel caso in cui si abbia bisogno di forme specifiche.

costruzione stampi macchina

La deformazione a freddo comporta, poi, ulteriori operazioni: si tratta della tranciatura, dell’imbutitura, della coniatura, della maschiatura e dell’assestamento. Ognuna di esse serve a ottimizzare e a rifinire i procedimenti precedenti, così da dare vita a prodotti perfetti e impeccabili sotto ogni punt
o di vista, privi di sbavature di qualsiasi genere.

A seconda dei lotti con cui si ha a che fare, gli stampi possono essere manuali o di tipo progressivo.

Le lamiere su cui si lavora, invece, non sono solo di acciaio, ma anche di altri materiali, come per esempio il titanio e l’alluminio. Punto chiave di ogni lavorazione è rappresentato dalla stazione Cad / Cam, che permette di progettare e curare ogni dettaglio con la massima precisione.

Le tre tipologie di stampaggio della lamiera a freddo principali sono la tranciatura, l’imbutitura (o imbutitura profonda) e la piegatura – curvatura; l’imbutitura, in particolare, consiste nel processo tecnologico che fa sì che le lastre di lamiere possano essere deformate plasticamente in virtù della pressione esercitata da una matrice.

Da un punto di vista pratico, per ottenere i risultati desiderati si fa ricorso alla pressione statica, grazie alla quale si ottengono le forme geometriche volute: a tal fine, tutti gli stampi, tramite i quali gli
oggetti assumono la forma desiderata, vengono installati su macchine che sono caratterizzate da un moto rettilineo alternativo.

come fare cv in inglese

Curriculum in inglese e lavoro negli States

Il sogno americano, seppur tra alti e bassi, non è mai tramontato. Tanti ancora oggi sono infatti i giovani e meno giovani che desiderano iniziare una nuova vita oltreoceano ma gli States, grazie a leggi rigidissime e iter interminabili, risultano uno dei paesi in cui risulta più difficile poter emigrare. Di seguito allora, alcune info utili, (per chi  vuole muovere i primi passi verso il nuovo continente) su cosa fare per potersi proporre al mondo del lavoro negli States.

Andare a vivere negli States implica la ricerca di una fonte di guadagno, un lavoro per poter restare. Per chi cerca lavoro quindi, la prima cosa da fare è provvedere alla traduzione del curriculum in inglese e conoscere, secondariamente, alcune differenze sulla redazione di un curriculum tra le proposte europee e quella americana.

Il CV per il mercato Usa deve essere accompagnato da una lettera di presentazione ufficiale che vada a presentare agli addetti alla valutazione le aspirazioni del candidato e come, secondo il suo personale parere, le sue competenze siano in sintonia con la mission e gli obiettivi dell’azienda a cui si fa domanda di assunzione. 

Una differenza sostanziale tra i cv europei e americani è l’omissione, in quest’ultimo, di info come data di nascita e fotografia del candidato. Il motivo sarebbe legato, per le aziende, ad evitare querele di natura discriminatoria e basare la valutazione del curricula esclusivamente sulla base dei contenuti ai fini lavorativi e non sull’età del candidato o sulla base delle sue caratteristiche fisiche. 

Importante inserire, ai fini dell’assunzione, info sul possesso di visto, permesso di lavoro o residenza/cittadinanza americana. Negli U.s.a. infatti, sempre all’interno delle leggi rigidissime, ve ne sono alcune che regolano le assunzioni dei non statunitensi, rendendo ben lunghe e costose le procedure per le assunzioni dei cittadini non americani. 

Regola universale che include quindi anche la presentazione del curriculum in America è il limitarsi alla redazione dello stesso ad un massimo di tre pagine. Lunghezza, si convenzionale, ma perfetta per l’inserimento di ogni info fondamentale ai fini dell’assunzione. 

Poi ovviamente non dimentichiamo le regole generali: un’impaginazione chiara e pulita, un font professionale e l’assoluta mancanza di errori e refusi nel testo.

opzioni binarie tecniche vincenti

Lavorare con Internet con le opzioni binarie

Già da qualche anno a questa parte, la tecnologia sta facendo dei passi da gigante, molte delle nuove invenzioni sono state utilissime per semplificare la vita di tutti i giorni, ma anche a creare nuove posizioni di lavoro.

È inutile dire che una gran parte della popolazione mondiale ha a disposizione un computer e internet per poterlo usare in modo completo, ma non solo, in quanto sono sorte nuovi posti di lavoro. Molti, utilizzano il proprio computer per lavorare: chi in un ufficio, i più fortunati da casa, possono dire di avere un lavoro che tutti desiderano.

Sebbene questo abbia aumentato la sedentarietà, ha pure aumentato i posti di lavoro, il che non è poco, anzi. Sappiamo bene che per via della crisi che ha colpito il nostro Paese, e non solo, è davvero molto difficile riuscire a trovare un lavoro che sia a tempo indeterminato.

come guadagnare con le opzioni binarie

Il lavoro bisogna crearselo, ed ecco perché sono nati nuovi metodi di lavoro: chi apre negozi virtuali, spedendo quello che viene richiesto da coloro che acquistano tramite Internet; chi con il trading online e le strategie opzioni binarie, il modo di arrangiarsi si riesce a trovare. I più fortunati e i più capaci ovviamente avranno un maggior successo in questo campo.

Ma occhio alle truffe

Purtroppo, aumentando il lavoro su internet sono aumentate anche le possibilità che si incorra in qualche truffa. Fin dagli albori del commercio, la furbizia di molti ha cominciato a fare danni nei confronti di altre persone. In un momento così difficile lavorare non è facile, tanto meno quando si rischia di incorrere in perdite di grossa entità.

Insomma, le precauzioni non sono mai troppe. Scegliere di stare attenti e controllare che sia tutto in ordine è di fondamentale importanza: assicurare ai propri clienti e a sé stessi che il proprio lavoro o quello altrui non sia nocivo renderà il cliente soddisfatto e di conseguenza propenso a rivolgersi a voi nuovamente.

Insomma, Internet è stato per molto tempo utilizzato solo dai pochi fortunati, ora grazie alla possibilità di avere un computer dentro casa senza spendere troppo i vantaggi sono molti: lavorare con internet è quasi diventato indispensabile.

lavoro esercito italiano

Trovare lavoro nell’esercito

L’Esercito Italiano, assieme alla Marina, l’Arma dei Carabinieri e l’Aeronautica Militare, è una delle Forze Armate presente sul territorio italiano.

A partire dal 2005, anno in cui è stata sospesa la leva obbligatoria, il corpo dell’esercito militare è composto da soli volontari. Con l’approvazione della legge “delega al Governo per l’istituzione del servizio militare volontario femminile” n. 380/99, inoltre, è stata riconosciuta la possibilità da parte delle cittadine italiane di partecipare ai concorsi per l’arruolamento volontario nelle Forze Armate.

Sono questi i principali riferimenti normativi che hanno trasformato l’esperienza della leva obbligatoria in un’opportunità di carriera militare.

La carriera militare la si può suddividere in due grandi categorie: la ferma temporanea e la carriera permanente.

La ferma temporanea può essere annuale (riconosciuta anche con l’acronimo VFP1) o quadriennale (VFP4). L’accesso al VFP1 avviene tramite concorso pubblico dove è richiesta l’idonietà fisica e dove vengono valutati i titoli acquisiti, mentre l’accesso al concorso per VFP4 è ammesso solo per i VFP1 che hanno prestato il quadriennale servizio militare come VFP1.

come lavorare esercito

I gradi militari che i membri di queste truppe di volontari possono raggiungere sono il soldato semplice, riconosciuto automaticamente al VFP1, il caporale, con la nomina al VFP4 ed il caporal maggiore, grado che viene acquisito automaticamente dai VFP4 con 18 mesi di carriera.

Oltre ai militari di truppa (VFP1 e VFP4) c’è la categoria dei graduati, carriera che la intraprende il militare in servizio permanente. Per entrare a far parte di questo ruolo, quindi, bisogna superare il concorso, che è riservato ai soli volontari in ferma breve ed ai volontari in ferma prefissata di 4 anni.

Anche questo ruolo e suddiviso in gradi militari che sono, in ordine di importanza di grado, il primo caporal maggiore, il caporal maggiore scelto, il caporal maggiore capo, il caporal maggiore capo scelto.

Il grado di primo caporal maggiore può essere riconosciuto al VFP4 che dopo il 4° anno di servizio effettua l’anno di rafferma. Può diventare caporal maggiore scelto il caporal maggiore con un anno di esperienza. Può essere riconosciuto il grado di caporal maggiore capo il caporal maggiore che abbia almeno 5 anni di esperienza.

Infine, può diventare caporal maggiore capo scelto, il caporal maggiore capo che abbia 5 anni di anzianità.

Oltre al ruolo dei volontari in ferma breve e dei volontari in servizio permanente ci sono i ruoli che, in ordine gerarchico, sono i sergenti, i marescialli ed i tenenti. Anche in questo caso tutti i ruoli sono suddivisi in gradi militari.

E’ bene ricordare che per qualsiasi ruolo militare è prevista comunque di un’indennità di servizio.

Software per avvocati per stare al passo con il lavoro!

Il software per avvocati, che aiuta lo studio legale nella gestione e nella organizzazione delle pratiche ed attività, è quello di Jurinweb, che racchiude in sè tante ineguagliabili caratteristiche utili al buon funzionamento del tuo ufficio legale.

Grazie alla tecnologia cloud il sistema è sempre operativo, ovunque ed in ogni momento, ed il costo grazie a questo, è contenuto, si può dire che è un prezzo davvero modico.

Il software per avvocati è semplice e con un interfaccia friendly, che facilita l’utilizzo a tutti, anche ai meno esperti, con i pulsanti dei collegamenti, delle scorciatoie e con le finestre di riepilogo è tutto molto rapido ed intuitivo.

La tua agenda legale sempre online e fruibile da ogni dispositivo ed in ogni situazione, non dovrai più preoccuparti poichè è tutto nelle tue mani, basta che ci sia una connessione alla rete ed avrai il tuo ufficio tutto insieme da te, in un click.

Il sistema è davvero pratico, perché vanta la presenza di anagrafiche clienti, gestione pratiche, area clienti, gestione parcelle, un software per avvocati unico, che ha in sè tutti gli elementi necessari per la buona amministrazione di uno studio legale.

Potrai inoltre dedicarti al tuo sito web per sviluppare la tua visibilità in rete, incrementare la tua clientela e promuovere il tuo studio, avrai sempre in bella vista il tuo biglietto da visita del tuo studio legale, e questo sarà uno strumento che ti consentirà di comunicare con i tuoi clienti sulle loro pratiche già avviate.

Il software per avvocati ti è vicino in ogni momento ed i tuoi dati sono trattati con il massimo riserbo e cura, poichè sono utilizzati numerosi sistemi di crittografia e di sicurezza e i backup sono frequenti, ossia giornalieri e ti mettono al riparo da possibili perdite accidentali di dati o problemi tecnici.

Il sofware dedicato agli avvocati è una pratica agenda legale online con molte più funzionalità ed opportunità, che ha un costo irrisorio, che è portatile e fa quindi fronte ai molteplici spostamenti a cui deve rispondere ogni avvocato, verso tribunali e procure, e sostiene la ricca agenda di impegni di ogni legale.

Uno strumento che non dà vincoli, è semplice, rapido ed affidabile e ti permette una organizzazione più veloce e scattante, senza più perdere nemmeno un istante, tutto pronto e disponibile da subito!