la mastoplastica additiva

Che cosa è la mastoplastica additiva?

La mastoplastica additiva, è quella operazione che permette alle donne di ottenere un seno più grande e che doni maggiore bellezza alla propria figura. Presso il nostro studio di Mastoplastica additiva Roma, siamo in grado di offrirvi una serie di informazioni e soluzione per riuscire a ottenere quello che desiderate da sempre.

L’aspetto del proprio corpo, sia per un fattore puramente estetico sia per un fattore mentale, è da sempre uno degli aspetti più importanti nella vita di una persona. Le donne, che purtroppo non possono vantare un bel seno e/o di piccole dimensioni, molto spesso si sentono in imbarazzo durante la vita di tutti i giorni.

centri mastoplastica additiva roma

Sottoporsi a un intervento di chirurgia plastica, per ingrandire e rendere più fiorente il proprio seno, orma è cosa di tutti i giorni. La mastoplastica additiva è uno degli interventi più diffusi, che migliaia di donne ogni anno eseguono in totale sicurezza nel nostro paese.

Si può sempre ingrandire il seno?

Durante le prime visite, il chirurgo saprà offrirvi una serie di proposte che ben si adatteranno alla vostra fisionomia. Grazie alla sua esperienza, potrà proporvi la soluzione che meglio si adatta alla vostra figura. In questo modo, vi porterà ad ottenere un risultato esteticamente gradevole e che non risulti finto.

Come avviene l’intervento per aumentare il seno?

L’ingrandimento del seno, normalmente avviene in anestesia generale e la durata dell’operazione non è superiore a più di due ore. L’incisione per creare la tasca che ospiterà le due protesi, avverrà nella parte inferiore del seno o sotto la parte inferiore dell’areola.

Le incisioni meno utilizzate, intorno al capezzolo e vicino all’ombelico sono delle alternative che si scelgono in base alla corporatura della paziente. Una volta che si esegue una incisione, si crea una tasca che ospiterà successivamente la protesi. L’impianto, si posiziona all’interno della tasca e si procede a suturare il taglio.

Le protesi sono sicure?

Assolutamente, le protesi che sono utilizzate negli interventi in tutta Europa sono sicure e testate. Inoltre, gli studi effettuati sulle donne dopo l’operazione non hanno riscontrato alcun collegamento tra protesi e patologie. Le donne che vogliono allattare, anche in presenza di protesi non hanno nessun problema. La posizione delle protesi, non influenza la loro capacità di allattare.

Come sarà la convalescenza?

Per i primi giorni, è consigliabile riposare a letto e non affaticarsi. Successivamente per circa una settimana si dovrà indossare un particolare reggiseno per contenere e sostenere al meglio il nuovo impianto. Nell’arco di 15 giorni, normalmente si tolgono i punti e il chirurgo saprà consigliarvi il programma da seguire per ritornare alla normalità.

Trascorsi due mesi, salvo problemi incorsi durante la fase post operatoria, è possibile ritornare a praticare sport senza problemi.

Questa tipologia di operazione, che serve a donare alla donna delle forme più naturali e prosperose, è sicura e senza problemi. Scegliete con cura il chirurgo, che vi seguirà per tutto il percorso della vostra trasformazione. Dopo l’operazione, è di vitale importanza che il chirurgo vi segua e vi consigli su come proseguire la fase post operatoria al meglio.

Inserisca un commento

Può utilizzare questo codice HTML:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*