Categoria: Senza categoria

farmacia-online- come-avere-sito-web-di-successo

Aprire una farmacia online: i consigli per avere successo

Dal 1 Luglio 2018 è possibile acquistare prodotti farmaceutici anche online, 24 ore su 24, direttamente dal sito di una farmacia online.

Farmacia online: a chi si rivolge

Chi sono i destinatari dei tuoi contenuti? Quali sono le buyer personas del tuo business? Sono queste le prime domande che devi porti per creare contenuti quanto più user-oriented possibile, tali da soddisfare le esigenze degli utenti che si rivolgono e rispondere ad un loro bisogno.

Le buyer personas sono indispensabili per il tuo business e fondamentali per costruire una buona strategia di marketing per l’ecommerce della tua farmacia online.
Farmacia online come avere sito web successo

 

Farmacia online: come costruire le tue buyer personas

La definizione delle tue buyer personas ti consente di capire meglio non solo chi sono i tuoi clienti, reali e potenziali, ma anche di raggiungerli con i contenuti giusti, quelli customizzati.

Per conoscere le tue buyer personas devi partire dai tuoi clienti, quelli che già conosci. Come? Invitandoli a compilare dei questionari oppure a partecipare a delle vere e proprie interviste, sia di persona che al telefono, per conoscere il loro parere sulla tua farmacia.

In questo modo potrai raccogliere tutte le informazioni necessarie e delineare il profilo tipo del tuo cliente o potenziale tale, al quale poi comunicare nel modo giusto il tuo business.

Farmacie online e Buyer Personas: perché sono importanti

La creazione di Buyer Personas è alla base delle strategie di Inbound Marketing, che ti consente di farti trovare da potenziali clienti realmente interessati ai tuoi prodotti.

Un volta trovate le tue buyer personas potrai comunicare con ogni singolo cliente, tenendo conto dei suoi precisi bisogni, aspettative, gusti e comportamenti.

L’obiettivo è di farsi trovare da chi realmente è interessato ai tuoi prodotti grazie a contenuti utili e di qualità, che consentono all’utente di risolvere i suoi dubbi.

Farmacie online: come costruire un e-commerce di successo

Farmacia-online-come-avere-sito-web-successo

Il primo obiettivo di un sito di eCommerce farmaceutico è quello di conquistare gli scettici ad acquistare i farmaci online, conquistando la loro fiducia.

Una fiducia che viene conquistata e coltivata nell’esercizio fisico, ma che potrebbe venir meno in una “relazione virtuale”.

Il sito web di una farmacia online deve superare la barriera della fiducia e affrontare la componente “advice”, attraverso ad esempio un blog post che dia maggiori informazioni sul prodotto in questione ed informazioni specifiche su tecniche e trattamenti.

eCommerce farmaceutico: elementi fondamentali

Per il successo del sito web della tua farmacia online non possono mancare alcuni elementi che possono agevolare l’user experience del tuo utente e condurlo all’acquisto, dopo aver conquistato la sua fiducia.

  • Interfaccia grafica accattivante con slider homepage
  • Esperienza di navigazione del sito semplice ed intuitiva
  • Ricerca dei prodotti agevole e immediata da parte dell’utente, con una relativa gestione autonoma di ordini e sconti nel processo di acquisto
  • Schede prodotti con tutte le informazioni specifiche e tecniche
  • Tabella orari e turni aggiornata ed in evidenza
  • Form di contatto per consentire all’utente di esporre il proprio problema e chiedere informazioni ed indicazioni sulla localizzazione del punto vendita
  • Pagina dedicata allo staff della farmacia

Farmacia online: quattro motivi per investire nell’e-commerce

  1. apertura 24 ore su 24: il sito web di una farmacia online è sempre aperto, non ha limiti di orari e si possono quindi ricevere ordini anche durante la notte.
  2. incremento delle vendite: il catalogo online presente sul sito viene consultato da un numero di clienti o potenziali tali molto più ampio rispetto a quello locale.
  3. riduzione dei costi di gestione: i costi di gestione di un eCommerce farmaceutico sono ridotti rispetto a quelli del negozio fisico, ed inoltre offre anche un aumento in termini di vendite e guadagno
  4. assistenza diretta alla clientela, attraverso il sito internet è possibile gestire le richieste dei pazienti, offrendo soluzioni personalizzate.

Farmacia online: a cosa serve la SEO

Farmacia online - come - avere - sito - web - successo

Mentre tempo fa ai primi segnali di malattia si faceva subito ricorso al medico di famiglia, ora sono molti quelli che preferiscono rivolgersi a Big G per cercare i sintomi sul motore di ricerca.

Da un semplice raffreddore a una malattia più rara, su internet il “paziente virtuale” trova tutte le risposte, perché il motore di ricerca organizza e cataloga queste informazioni per rispondere nel modo più corretto alle domande degli utenti.

Il tuo compito di “farmacista virtuale” è quello di creare contenuti unici e di qualità, in grado di rispondere ai bisogni degli utenti che si rivolgono a te per risolvere un problema.

Farmacie online: quali le migliori 

Farmacia online: Farmacia Igea

Il sito della Farmacia Igea usa mettere i prodotti e le offerte del mese in evidenza. Il menu è ben suddiviso tra le molteplici categorie in cui si suddivide il suo catalogo online.

Farmacia-online-come-avere-successo-web

Farmacia online: Amicafarmacia

Amicafarmacia mette ben in evidenza il vantaggio del costo della spedizione dopo un certo importo speso. Come per altri siti web di farmacie online, anche in questo si presta molta attenzione alle immagini ed alla suddivisione del menu nella home page.

Farmacia-online-come-avere-successo-web

Farmacia Loreto Gallo 

Il sito ha una homepage che mette in evidenza i prodotti del mese. Un sito web dove di presta molta attenzione ai contenuti fotografici.

Farmacia-online-come-avere-successo-web

Farmacia online: LLoyds Farmacia 

Il sito web ha una grafica accattivante volta a favorire l’user experience. La Home Page propone un menu ben strutturato suddiviso per le varie categorie di prodotto.

Farmacia-online-come-avere-successo-web

Farmacia online: SempreFarmacia

SempreFarmacia ha un motore di ricerca all’interno del sito web che agevola la ricerca dei prodotti degli utenti. Mette ben in evidenza i contatti ed è sempre aggiornato con offerte e promozioni mensili. Anche in questo è presente un blog.

Farmacia-online-come-avere-successo-web

Farmacia online: eFarma

L’Home Page del sito è intuitiva, i prodotti sono suddivisi per le varie categorie.

Farmacia-online-come-avere-successo-web

Farmacia online: ePharmacy

Il sito web  di ePharmacy propone la vendita online di omeopatici, cosmetici, integratori ed di un’ampia varietà di prodotti che comprende alimenti speciali, articoli sanitari, prodotti veterinari e molto altro.

Farmacia-online-come-avere-successo-webFarmacia online: Farmasconto 

L’e-commerce è specializzato nella vendita online di farmaci, prodotti per la salute e la bellezza di viso e corpo, integratori ed alimenti senza glutine e prodotti parafarmaceutici.

farmacia-online-farmasconto-come-avere-successo-sul-web

Farmacia online: Farmacia Olivieri

Il sito della Farmacia Olivieri ha una sezione dedicata al blog, dove periodicamente vengono pubblicati articoli interessanti con consigli e suggerimenti sulla salute.

farmacia-online-come-avere-successo-sul-web

regalo maturità

5 idee regalo per una maturità davvero sorprendente

La maturità è un traguardo importante: è il momento in cui ci si lancia verso il mondo del lavoro ( o degli studi più impegnativi, se si sceglie di proseguire con l’università) e per questa ragione va rigorosamente festeggiato. Scegliere il regalo perfetto per il diploma del proprio figlio, nipote, amico, può essere molto difficile, ma certamente non impossibile.
Se non avete idea di cosa fare, eccovi 5 idee regalo di maturità davvero sorprendente.

1. Un viaggio

Il viaggio è un regalo evergreen con cui è davvero molto improbabile sbagliare. Informatevi sulle mete preferite del festeggiato e cercate di stupirlo facendogli una sorpresa. Il ventaglio di destinazioni è davvero molto ampio: c’è tutto il mondo a vostra disposizione! Potete optare per delle vacanze in barca a vela in Grecia, con cui vivere la vera essenza del mare e del relax; oppure, potete regalare un biglietto verso le classiche città d’arte come Venezia e Firenze, dove fare incetta di cultura; se avete un ingente budget a disposizione, invece, potete optare per mete europee come la Spagna, Londra e la classica Parigi.

2. Una cena

Festeggiare con una bella abbuffata non ha prezzo! Fate delle ricerche in giro e cercate i ristoranti che offrono coupon. Inoltre, potete optare per un cinese oppure per il classico giapponese All you can eat, dove mangiare tanto e spendere davvero poco. Inoltre, potete anche decidere di andare in pizzeria, sempre approfittando dei classici coupon, per offrire la pizza che preferisce il vostro “maturato”, senza mettere troppe mani al portafoglio.

3. Un regalo tecnologico

Con la tecnologia è praticamente impossibile sbagliare. Potete scegliere tra cellulari, pc, tablet e chi più ne ha, più ne metta! Prima della fatidica data della maturità, indagate sui gusti ed i bisogni del festeggiato. Chissà, probabilmente non possiede un tablet e non sta aspettando altro che la sua festa per acquistarlo da solo! Stupitelo con un regalo di questo tipo e state pur certi che vi ringrazierà.

4. Un buono

Anche il buono potrebbe essere un regalo molto apprezzato. In questo caso potete spaziare davvero molto: potete donare il buono della sua libreria preferita, del suo negozio di abbigliamento o musicale che più frequenta. La cosa più importante è fare le dovute ricerche per evitare di sbagliare. Il prezzo? Scegliete voi quello più fattibile, in proporzione al vostro budget e ai prodotti che il festeggiato vorrà acqustare.

5. Prodotti di cancelleria

Il maturato ha deciso di continuare i suoi studi? Allora è il caso di attrezzarlo regalandogli tutti i prodotti necessari per studiare al meglio. Quaderni, matite, evidenziatori di diversi colori, gomme… la cancelleria è un settore vastissimo ed utilissimo per le matricole che con coraggio decidono di continuare a studiare. E non dimenticate che questi prodotti costano davvero molto poco: anche il vostro portafoglio vi ringrazierà!

contachilometri

Comprare un’auto usata: il chilometraggio

Una delle prime cose da fare per chi è alla ricerca di auto usate Lecce, Roma, Bologna ecc. è controllare il numero di chilometri indicati sull’odometro. Sebbene i chilometri percorsi influiscono molto sulla scelta dell’auto, ci sono alcuni importanti dettagli che non puoi permetterti di perdere. La cosa più importante che puoi fare è controllare le condizioni reali dell’auto, indipendentemente dal numero di chilometri percorsi. Una macchina che ha percorso 50 mila chilometri, ma che non ha mai ricevuto attenzioni da parte di un meccanico qualificato, potrebbe essere in condizioni peggiori di una macchina con 80 mila chilometri che è stata controllata periodicamente ogni anno.

I chilometri percorsi non sono tutto

Non tutti i chilometri sono percorsi in maniera uguale. Lo stato di usura del motore dell’auto è legato allo stile di guida del conducente e al tipo di tragitto percorso abitualmente. I motori sono soggetti a maggiore sforzo quando l’automobile viene guidata per le strade congestionate delle città, mentre un’automobile utilizzata per compiere lunghi percorsi su strade dritte, conterà un numero maggiore di chilometri percorsi, ma avrà uno stato di usura del motore e dei freni notevolmente ridotto. Che dire di una macchina piuttosto vecchia, ma con pochissimi chilometri? Questo potrebbe essere sorprendente, ma in realtà i pochi chilometri percorsi non sono un buon segno, che dovrebbe far scattare un primo campanello d’allarme. Appurato che non sia stato manomesso il contachilometri, è molto probabile che il veicolo sia stato guidato per percorsi molto corti, con una conseguente usura eccessiva del motore e dei freni, o peggio ancora che l’auto sia rimasta inutilizzata per un lungo periodo di tempo, un altro dato che non è sintomo di un veicolo sano.

Prima di procedere all’acquisto del veicolo, il nostro consiglio è quello di recarsi dal vostro meccanico di fiducia per un check-up completo dell’auto, in modo tale da poter essere sicuri di acquistare un veicolo in buone condizioni che vi accompagnerà per lungo tempo.

Ciondoli religiosi e mistici e loro significati

Dalle vetrine online di trollbeadsmania.com alle sfavillanti elaborazioni di Swarovski, i ciondoli sono un accessorio fortemente simbolico e in grado di parlare della persona che lo indossa, poiché non è solo un vezzo narcisistico, non sempre, ma può trasformarsi in un elemento distintivo, un simbolo di identificazione e di autodeterminazione. In molti, intrecciano il gusto mondano del pendente con suggestioni più alte, proprie della letteratura filosofica, mistica e religiosa, per comunicare al mondo e a se stessi il proprio modo di vedere le cose.

Yin e Yang

Simbolo tra i più riconosciuti e utilizzati, ma anche fonte di equivoci o, più semplicemente, di scarsa comprensione, lo Yin e Yang è un’evocazione tipica delle filosofie del Taoismo e del Confucianesimo, trasversale a molte altre sottoculture asiatiche. La goccia bianca e nera che si armonizza in un abbraccio tra opposti caratterizzati da un puntino complementare al proprio alter ego è un’icona che in pochi hanno davvero saputo comprendere. Essa esprime la relatività dell’esistenza, in cui tutto ciò che esiste ha senso in funzione del suo contrario: sappiamo cos’è il buio perché conosciamo la luce; fuggiamo la morte perché sappiamo di essere vita; percepiamo freddo perché esiste anche il caldo; e ognuno degli elementi ha già in sé il seme del suo contrario, come la notte si spegne per far sì che torni il giorno.

Croce

La croce si riconduce, nell’immaginario occidentale, all’idea di Cristo e, per estensione, del mondo Cristiano. Ma dietro alla suggestione della croce, in tutti i suoi stilemi, esiste un bacino inesauribile di simbologie più molteplici, sempre immanentemente riguardanti la spiritualità. Il filo conduttore è quello dell’unione, sia essa di corpi, idee, visioni o, i modo più ampio, dell’unione tra uomo e divinità. Comune a tantissime culture, di epoche e di ere più diversificate, con accezioni leggermente dissimili ma mai del tutto distanti.

Sole

Il Sole è la prima forma di divinità mai riconosciuta, fin dalla Preistoria. Al sole si accostano le suggestioni della luce e quelle della ciclicità universale; intorno alla stella del Sistema Solare ruotano narrazioni millenarie che confluiscono nel Dio Egizio Ra e nell’immagine di Gesù Cristo, alimentano religioni politeiste, panteiste e immanentiste, in un unico percettivo che ci ricorda che, in fondo, tutte le religioni si somigliano, almeno un po’.

Triangolo equilatero

Il Triangolo equilatero attinge a un bacino di significazioni enorme, impossibile da descrivere in poche righe. Alla suggestione del triangolo – con gli stessi lati uguali perché evocazione di armonia cosmica – si lega la numerologia del 3, comune a moltissime religioni tra cui, ovviamente, quella cristiana. Il triangolo in Egitto era un simbolo sacro che esprimeva intelligenza, che a sua volta era la forma più elevata di ascendere a una spiritualità più alta. La ricorsività del numero tre è presenta anche nella kabbalah ebraica, nell’esoterismo celtico, nelle mistiche orientali.