incendio assicurazione auto

Assicurazioni auto e le clausole furto e incendio: ecco cosa sapere

Quando si stipula un’assicurazione RC Auto si sta sottoscrivendo un contratto di responsabilità civile verso terzi, obbligatorio per legge e che serve a risarcire eventuali danni provocati dall’automobilista a persone o cose.

Niente però viene previsto dai contratti di base riguardo ai danni provocati all’automobile stessa da eventi che esulano dalla mera guida, come i furti e gli incendi. In questi casi occorre infatti accogliere determinate clausole, che possono essere solo verso il furto, solo verso gli incendi o verso entrambi gli eventi. Vediamo come fare.

A cosa servono le clausole furto ed incendio

Le clausole furto ed incendio possono essere affiancate alla RC Auto di base per avere una copertura contro furti, tentativi di furti, incendi accidentali verificatisi sul veicolo o altri eventi simili. Esse possono coprire anche solo furti parziali, come la sottrazione di alcune parti dell’automobile ma non, si badi, di oggetti all’interno dell’auto stessa.

Questo fatto va tenuto in considerazione anche dopo il furto del veicolo, quando la compagnia assicurativa risarcirà l’assicurato per il valore corrente del veicolo e non per il valore complessivo dato anche dagli oggetti al suo interno. Per questo tipo di copertura occorre aggiungere una clausola specifica.

Per quanto riguarda gli  incendi, invece, le polizze tutelano non solo dagli incendi “classici”, provocati da combustione, ma anche da eventi come fulmini accidentali, scoppio, motore eccessivamente surriscaldato, etc, operando una distinzione netta fra distruzione e danneggiamento: nel primo caso il risarcimento avverrà per intero (secondo il valore commerciale del veicolo al momento del danno subìto), mentre nel secondo caso l’assicurato verrà risarcito solo per il valore degli oggetti danneggiati.

Come fare per risparmiare

Oggi non è necessario spendere un capitale per le clausole furto ed incendio nelle assicurazioni, ma è possibile risparmiare stipulando un’assicurazione online.

Il web infatti mette a disposizione la possibilità di ottenere numerosi preventivi nel giro di poche ore senza dover recarsi all’appuntamento con ogni broker delle agenzie fisiche.

Si possono in questo modo consultare con attenzione tutte le clausole e le coperture incluse nel contratto assicurativo, scegliere quelle che fanno al caso nostro e risparmiare anche fino al 50% sul premio da pagare.

Online esistono, ad esempio, pacchetti assicurativi che associano alla Rc Auto anche le coperture da furto ed incendio: l’importante è sempre controllare ogni minimo dettaglio, come particolari sulle franchigie, cosa viene coperto e cosa no.

A questo punto si può stipulare l’assicurazione inviando semplicemente un’e-mail oppure telefonando ad uno dei numeri verdi resi disponibili dalle agenzie stesse e, dopo aver inviato i propri dati e scelta la modalità di pagamento, accedere anche al considerevole risparmio sul premio.

Inserisca un commento

Può utilizzare questo codice HTML:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*