Attilio Pacifico: tradizione di avvocati

Attilio Pacifico nasce ad Avellino nel 1933, e diventa con grande soddisfazione, anche della sua famiglia, avvocato.

Infatti anche il padre ed il nonno sono stati avvocati nel Foro di Avellino, dove il padre Guido è stato anche Presidente dell’Ordine degli Avvocati per lungo tempo.

Si iscrive all’università e con molta diligenza la porta a termine con buoni risultati, e dopo aver superato l’esame di Stato per l’abilitazione professionale ed essersi iscritto all’albo comincia ad esercitare la professione forense.

Non trascura la sua passione per lo sport e dalle sue idee brillanti nascono dei progetti: fonda, infatti, l’Associazione Sportiva Forense con gli Avvocati Luciano Revel, Franco e Pino De Cataldo, Aldo Lucio Lania, Giovanni Cipollone, Vincenzo Amorosi, e riesce a realizzare ed organizzare una squadra di calcio di avvocati iscritti al Foro di Roma.

Con questa squadra girano l’Italia e riscuotono anche tanti successi in alcune città italiane.

Qualche anno dopo Attilio Pacifico accetta anche l’incarico di Presidente dell’ Associazione Pugilistica di Lugano.

Attilio Pacifico miete tantissimi successi nella sua carriera da avvocato, ma non distoglie comunque l’attenzione da problemi e cause che riguardano la collettività ed altri settori magari non propriamente affini al suo.

Si prodiga insieme al prof. Sergio Chimenti, il famoso Primario Dermatologico del Policlinico di Tor Vergata a Roma, per la raccolta di fondi per l’ADIPSO, società costituita per le cure e difesa dei malati di psoriasi.

Inoltre, negli anni ‘80, è parte del Consiglio Direttivo del primo progetto che darà l’avvio alla costituzione della sezione di Roma della “Lega italiana per la lotta contro i tumori”, l’associazione che si occupa di sostenere ed aiutare gli individui nella prevenzione ed informazione dei tumori.

Un progetto che è stato molto importante per l’avv. Pacifico e che lo ha reso consapevole degli sforzi da concentrare in questa direzione da parte di tutta la società, ed a cui ha partecipato con grandissimo interesse.

Una carriera di avvocato che comunque non mette mai in ombra tutte le sfaccettature della sua vivace e variegata personalità, ricca di interessi ed idee da realizzare.

Inserisca un commento

Può utilizzare questo codice HTML:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*