Etichettato: digital pr

Digital PR: trends in crescita per il 2017

Lo sviluppo costante e sempre più intenso di internet ha reso necessarie l’ideazione e l’elaborazione di nuove strategie pubblicitarie e soprattutto di nuove figure on line.
Le digital pr sono uno degli esempi più evidenti di questa realtà e non è un caso che le aziende stiano investendo sempre di più in questo settore.

Che si intende per digital pr?

Le digital pr sono una realtà relativamente recente con un trend positivo ed in continua crescita negli ultimi anni.

Si tratta di tutte quelle attività on line necessarie alla promozione, alla presentazione, alla diffusione di prodotti e servizi di un’azienda, dunque di relazioni digitali.

Il panorama delle relazioni digitali è più ampio e complesso di quanto non si creda: blogger, utenti che commentano o recensiscono prodotti, strutture, locali, etc, community manager e molti altri.

Per questa ragione è fondamentale che la relazione fra l’azienda e l’utente finale sia diretta, esplicita, efficace e ben curata in ogni aspetto, soprattutto quando la relazione digitale sostituisce il tradizionale contatto diretto fra imprenditore e consumatore.

Come sviluppare e gestire le digital PR?

In apparenza può sembrare semplice creare un sito web, fare pubblicità e gestire vendite o attività online.

In realtà, affinché queste attività siano professionali e garantiscano davvero i risultati sperati, è necessario affidarsi ad esperti del settore.

Il sito seoluxury.com è un tool online che permette di organizzare e gestire al meglio le strategie di link building, digital PR e guest posting in modo pratico e soprattutto efficace.

Perché scegliere seoluxury.com?

In un’unica piattaforma l’utente ha a disposizione tutti i principali strumenti per la gestione di siti web, blog e aziende online.

Seoluxury semplifica queste attività eliminando i file Excel e offrendo un tool on line per link building, report brandizzati, un circuito per lo scambio di pubblicazioni, siti premium e molto altro.

A chi è destinato seoluxury.com?

Le agenzie seo, i copywriter, i freelance, le agenzie di comunicazione e le aziende che si occupano direttamente di comunicazione per il web possono trarre grandi vantaggi da seoluxury.com.

Le agenzie con network potranno sfruttare le potenzialità del circuito per lo scambio di pubblicazioni, gli utenti senza network potranno contare su altre forme di collaborazione, come contributi di pubblicazione o l’invio di articoli.

Blog e contatti di seoluxury.com

Per avere un’idea più chiara delle potenzialità e funzionalità del sito basta consultare il blog: articoli interessanti e precisi circa gli strumenti e gli argomenti più importanti delle attività online con una panoramica completa sui contenuti di qualità e le migliori strategie di diffusione.

Nella sezione contatti del sito, SeoLuxury propone a tutti gli utenti interessati una fantastica opportunità.

Attraverso la registrazione, se l’utente dispone dei requisiti necessari, potrà provare le funzionalità di SeoLuxury gratuitamente per un periodo di 5 giorni.

In questo periodo di prova potrà quindi verificare personalmente e valutare come funzioni la piattaforma, ideare propri progetti, scaricare report e visionare i siti del network.

Terminato il periodo di prova, lo staff di SeoLuxury contatterà l’utente per valutare e proporre una eventuale collaborazione.

Le digital pr sono uno dei settori in cui le aziende stanno investendo maggiormente, per almeno due ragioni.

1. Se è vero che lo sviluppo di internet ha abbattuto le distanze materiali, è altrettanto vero che la competizione è aumentata e dunque la qualità non è più sufficiente, senza una capillare ed efficace attività di presentazione e diffusione sul web.

2. Si tratta di attività che richiedono specifiche competenze e non possono essere improvvisate né delegate con superficialità.

digital pr

Lavorare nelle digital Pr: le competenze richieste

Internet ha messo sottosopra il settore delle comunicazione e creato un nuovo modo di approcciarsi alle pubbliche relazioni, profondamente distante dai paradigmi tradizionali sotto pressoché tutti i punti di vista. Quali competenze e quali attitudini servono per operare nel mondo delle digital PR?

Comunicazione digitale: i professionisti di oggi

Ai tempi delle pubbliche relazioni tradizionalmente intese, il professionista era chiamato a interfacciarsi principalmente con i mass media, giornalisti della carta stampata, della televisione e della radio; oggi, più che di public relations si è iniziato a parlare di people relations: in effetti, il professionista delle digital pr è chiamato a costruire, curare e accrescere le relazioni tra il marchio presso cui lavora e un vasto sistema di comunicatori del web quali blogger, influencer, social networker, web master, oltre alle personalità più tipiche della comunicazione classica quali giornalisti, editori, personalità dell’intrattenimento, ma anche stakeholders, associazioni e amministrazioni.

Le competenze del digital Pr

Prima di ogni altra cosa, un professionista delle relazioni digitale deve dimostrare disinvoltura, passione e ampie conoscenze nell’ambito del web, con particolare predisposizione per l’aggiornamento costante sui nuovi canali e piattaforme del settore digitale.

Operare nel segmento del digital significa essere intraprendente e abile nella gestione dei rapporti con tutti gli altri organi di comunicazione, coinvolgendo quanti più professionisti possibili nelle proprie attività svolte per l’azienda.

L’obiettivo finale è quello di dare risalto al brand, attraverso tutta una serie di attività che spaziano dalla gestione del blog e del sito web alla manutenzione delle pagine social, dall’organizzazione di conferenze stampa all’inclusione di blogger e influencer nelle iniziative di marca fino all’organizzazione eventi e la rassegna stampa. Dunque, il professionista deve saper redigere contenuti per ogni tipologia di format, deve saper creare interesse e generare ‘rumore’ intorno all’azienda.

Parallelamente, è richiesta un’intensa attività di monitoraggio del web, votata sia a intercettare le criticità che riguardano i prodotti e i servizi dell’impresa ma anche la comunicazione in sé, individuando eventuali critiche da parte degli utenti e intervenendo tempestivamente per la loro risoluzione.

Il digital pr specialist deve essere intraprendente, spigliato, ricco di iniziativa, capace di lavorare sotto stress e in qualunque orario, bravo nel gestire il multitasking e, sopra ogni altra cosa, deve farlo con autentica passione.

Per diventare social media manager

Diventare social media manager, una strada non semplice, nonostante ancora adesso il prezzo da pagare sia soprattutto quella dello scarso, se non totale, riconoscimento del ruolo.

Tra le caratteristiche che appartengono a un social media manager ideale, c’è la passione, la curiosità, la voglia continua di scoprire, sperimentare sul web, conoscerlo a fondo.

Suonerà strano, magari, ma la curiosità è il motore propulsore per una comunicazione creativa mirata, oculata, che colpisce nel segno.
Si parte con una perfetta conoscenza della lingua in cui si esprime, che ovviamente necessiterà della stessa attenzione qualora si scosti da quella madre e viri tipo sull’inglese, il francese e via dicendo.
I  refusi sono orrori da non annoverare assolutamente, considerando che la visibilità e la credibilità si conquistano proprio con messaggi che infondono fiducia e incitino all’acquisto o al test del prodotto o servizio.

La risposta celere ai commenti, alle domande, alle richieste di chiarimenti, sono altri requisiti essenziali per definire un ottimo social media manager tale. Dunque prontezza e presenza continua, aggiungono valore e punti.
Self control e diplomazia, ancora, aiutano a fronteggiare situazioni come i commenti negativi, talvolta pesanti e difficili da gestire. Una risposta cortese e argomentata aiuta a sminuire l’effetto negativo che questi possono avere sulla reputazione dell’azienda in questione.


Agenzie come la digital pr Milano di Alessia Bianchi sono esempio e garanzia di qualità nel campo della comunicazione che ingloba il social management gestito da un professionista ad hoc. Alessia Bianchi, da anni, prevede e pretende una suddivisione di compiti importante, considerando il fatto che questa garantisce al cliente una persona di riferimento, responsabile di ogni passaggio e avanzamento nel suo business.

I social network, il potere di vendita

Siamo ormai così immersi nella realtà dei social, che utilizziamo ogni giorno senza neanche renderci conto del tempo che trascorriamo come tutte le cose date per scontate, anche questi finiscono con l’essere parte delle giornate e delle interazioni quotidiane.

Ciò che la maggior parte degli utenti iscritti ai vari social network ignora, proprio perchè siamo a un livello di navigazione così automatica, è che siamo proprio noi, con tutti i nostri movimenti sulle varie piattaforme a dire tanto e fornire ogni piccolo dettaglio che ci riguarda.

Ogni informazione, connessione, rete tessuta e instaurata cliccando like a varie pagine (parliamo di Facebook nello specifico giusto per fare un esempio), offre dettagli ben precisi riguardo ad abitudini, tendenze, orientamenti che le piattaforme utilizzano per profilarci.

Vi state chiedendo cosa questo significhi, vero? Significa semplicemente che visualizzeremo annunci appositi che, sulla scia di ricerche effettuate, abitudini, prodotti simili che ci hanno interessato, saranno messaggi che ci stupiranno proprio per via del fatto che solo poco prima fossimo alla ricerca proprio di quel determinato articolo.

Questo dimostra come i social abbiano preso sempre più piede integrandosi come strumento di web marketing che, associato a quelli tradizionali, ottimizza i profitti di chi se ne avvale.

Alessia Bianchi Group, agenzia di comunicazione con due sedi lombarde operative, è una delle realtà del campo più consolidate e affidabili per il servizio digital pr Milano, supportando i clienti che vogliano rinnovarsi o conquistare una propria visibilità in rete.

Il plus dell’agenzia è la suddivisione delle competenze che consente di affidarsi a professionisti validi che seguono il cliente in ogni aspetto, confrontandosi e lavorando in sinergia con il proprio team, ma coltivando il rapporto diretto e quello empatico. Una visione del campo completa e aggiornata, che consente di stare al passo con le continue evoluzioni del settore, grazie al professionista serio che segue nel tempo.