Categoria: Tecnologia

cartucce per stampanti

Risparmiare con i toner compatibili: ne vale la pena?

I toner per stampanti originali hanno un costo di mercato molto alto, da molti giudicato eccessivo, specie se si considera che non sempre i serbatoi appena acquistati sono pieni come dovrebbero essere. In effetti, sul mercato della stampa esistono diverse alternative, non tutte, però, consigliabili. Una delle soluzioni più diffuse, ma anche più inadatte, è rappresentata dai toner compatibili, ed ecco il motivo per cui è meglio evitarli.

Cosa sono i toner compatibili

I toner compatibili sono prodotti clone delle versioni originali, realizzati per integrarsi a più modelli di stampante laser di una stessa marca, a differenza di quanto avviene con le originali, in cui viene sviluppato un serbatoio specifico per ogni modello di riferimento. Essi provengono in massima parte dal mercato asiatico e sono messi in commercio senza passare dal regolare processo di valutazione della qualità e della sicurezza da parte dell’Unione Europea. Essi, in pratica, sono sprovvisti della regolare certificazione imposta ai prodotti venduti all’interno della UE e, di conseguenza, anche della relativa garanzia.

Le prestazioni dei toner compatibili

Anche a livello prestazionale, i toner compatibili non danno le necessarie garanzie di affidabilità; non solo il funzionamento ottimale del dispositivo non può essere assicurato, ma non si può neanche escludere il rischio di danni al dispositivo di stampa una volta integrato al componente non originale.

Rischi per la sicurezza

Senza considerare, poi, che i toner compatibili, non avendo affrontato i test sulla qualità e l’integrità, presentano rischi specifici per la salute e per l’ambiente. All’interno del toner, infatti, sono presenti diverse tipologie di polveri, alcuni di esse tossiche. Se con i toner originali esiste una filiera per il controllo e l’attestazione di sicurezza, tale monitoraggio è inesistente con i compatibili, con conseguenti minacce sia per le persone che sono a stretto contatto con la stampante e sia nella successiva fase di smaltimento dei rifiuti, che vanno a impattare in maniera significativa sull’ambiente.

totem esterni pubblicita

Perché scegliere i totem da esterno?

Sono numerosi i vantaggi che derivano dal ricorso ai totem outdoor: dalle amministrazioni locali ai professionisti, passando per le aziende, i soggetti che possono trarne vantaggio sono tanti.

Questi dispositivi, infatti, rappresentano uno strumento eccezionale di promozione e di diffusione di informazioni: ecco perché possono essere utilizzati con successo e in maniera soddisfacente da realtà che hanno bisogno di avere un po’ di pubblicità, ma anche da enti locali ed enti pubblici che vogliono, semplicemente, fornire un punto informativo ai propri cittadini o, eventualmente, ai turisti.

I totem digitali da esterno permettono di mostrare contenuti testuali, ma anche video o immagini, sfruttando la multimedialità, non solo in italiano ma anche in altre lingue.

totem esterni pubblicitari

Sono i clienti a decidere quali contenuti produrre e, quindi, mettere a disposizione: una enoteca potrebbe mostrare l’elenco dei vini presenti in cantina, la pro loco di un luogo turistico potrebbe fornire una cartina in cui sono riportati i punti di maggiore interesse, un’azienda potrebbe specificare quali prodotti e servizi vende, e così via. Ogni elemento può essere controllato con un semplice software a distanza, e l’interfaccia può essere customizzata. 

In altre parole che questi dispositivi possono essere degli ottimi player digital signage, la tecnologia che consente di mostrare su una pluralità di apparecchi gli stessi contenuti multimediali, creati e gestiti da unica “cabina di regia”. La soluzione ideale, per esempio per una catena di negozi che disponga di numerosi punti vendita a cui veicolare immagini con promozioni, novità ecc..

La personalizzazione, per altro, può riguardare non solo i contenuti, ma anche la struttura esterna dei totem, che possono essere riverniciati come meglio si crede – per esempio con i colori e le fantasie di un brand -, oppure coperti di loghi, adesivi e stick.

Uno dei punti di forza di questi dispositivi va individuato, senza dubbio, nella loro solidità e nella loro longevità: si tratta, infatti, di apparecchiature che sono studiate, sia per ciò che riguarda la parte interna, sia per ciò che riguarda la parte esterna, per essere esposte all’aperto, e che quindi sono in grado di resistere a qualsiasi tipo di condizione climatica, ma anche all’umidità, grazie a una struttura resistente e robusta, che protegge lo schermo in maniera efficace. 

L’adsl di Fastweb si abbina a Sky: il progresso che avanza

In un mondo in cui non si riesce più a fare a meno di internet, avere una connessione veloce per poter navigare in autonomia e libertà è importante per tutti.

La fibra ottica, ormai offerta da quasi tutti i gestori che hanno iniziato il loro cammino telematico con la semplice adsl, propongono tariffe economicamente vantaggiose per sfruttare al massimo la banda larga e la relativa velocità elevata.

Fastweb e Sky insieme per fornire un’offerta adsl imbattibile

L’unione fa la forza, e Fastweb e Sky hanno fatto propria questa filosofia, creando una partnership con la quale si pongono l’obiettivo di offrire ai clienti internet ad alta velocità, per navigare e giocare online sfruttando una tecnologia di connessione estremamente all’avanguardia, e intrattenimento tv a prezzi vantaggiosi e decisamente competitivi.

adsl-internet
Le origini dell’adsl: un cammino lungo 15 anni

L’adsl ha fatto la sua comparsa nelle case degli italiani nel gennaio del 2000 con offerte che proponevano internet ad alta velocità per le abitazioni e per le piccole o medie aziende.

Quando si parla di adsl si fa riferimento alle tecnologie DSL (Digital Subscriber Line), a cui è stata anteposta la lettera “A” di “Asymmetrical”, in riferimento alla lunghezza di banda asimmetrica, appunto.

In altre parole, l’adsl consente ai clienti di usare la rete telefonica digitalmente, collegandosi a internet.

Il vantaggio che ha permesso la diffusione a macchia d’olio del sistema è stato quello di non essere costretti a installare nuovi cavi, poichè l’adsl sfrutta lo stesso impianto del telefono.

L’adsl: un sistema “appeso a un filo” di rame

Tutto comincia con l’utilizzo del doppino di rame, il filo telefonico che inizialmente veniva utilizzato soltanto per trasmettere la voce umana e, dagli anni Sessanta, è diventato veicolo di ulteriori informazioni, se opportunamente digitalizzate.

Il sistema si basa sullo sfruttamento di frequenze che potevano viaggiare lungo il doppino pur non appartenendo a quelle della voce umana.

Dai primi modem adsl alla tecnologia attuale

Agli inizi della diffusione del servizio adsl i modem riuscivano a inviare lungo i doppini frequenze diverse a seconda del valore dell’informazione binaria da trasmettere, il bit. A questo rispondeva un altro model, con una trasmissione di frequenza diversa.

La differenza tonale permetteva la trasmissione di informazioni in maniera continua e contemporanea.

Con lo sviluppo tecnologico nel campo delle telecomunicazioni la quantità di frequenze da poter essere trasmesse è aumentata fino a costituire le bande di frequenza, distribuite tra le due diverse attività svolte dalla connessione: l’invio di dati, upload, e la loro ricezione, download.

La velocità che cambia: adsl sempre più veloci

La velocità di trasmissione degli anni Sessanta di 300 bps risulta decisamente irrisoria al giorno d’oggi, quando, passando per i 56 kbps del 1998 e gli 8 Mbps, i valori di riferimento hanno toccato la soglia compresa tra i 14 e i 24 Mbps.

Questi due valori indicano la velocità minima e massima garantita per quella determinata connessione adsl. La velocità minima rappresenta la velocità minima di trasmissione che, in fase di offerta, il gestore deve assicurare al cliente.

La massima, invece, indica la velocità limite con la quale può avvenire lo scambio di dati tra dispositivi. La velocità è sempre influenzata dalla distanza della centrale telefonica, oltre che dagli ostacoli incontrati dal segnale.

Fonte: Sky Adsl

upgrade zenithink C71

Zenithink C71 Upgrade Recensione del nuovo tablet low cost Zenithink

Il Tablet Android Zenithink C71 Upgrade ZT-282 è il successore del C71 ZT-280, uno dei più diffusi e venduti Tablet 7 pollici Low Cost, prodotti in oriente e venduti in Italia attraverso Ebay e numerosi Store wholesale stranieri, al prezzo di circa 100 euro.

Come è facile intuire dalla dicitura “upgrade“, questa nuova versione del C71, si differenzia dal precedente per un upgrade software ed hardware.

Lo Zenithink C71 Upgrade è caratterizzato infatti da 8 Giga di memoria interna (invece di 4 gb del C71 ZT-280), 1 Gb di memoria RAM (invece di 512MB del precedente modello) e il sistema operativo Android aggiornato alla versione 4.03.

upgrade zenithink C71

Caratteristiche tecniche

Oltre ai già citati 8 GB di Memoria interna e 1GB di Ram, lo Zenithink C71 Upgrade è equipaggiato da un processore  Cortex A9 da 1Ghz e una scheda grafica con accellerazione 3D, MALI-400 (la stessa scheda grafica del Samsung Galaxy S2).

Sul lato sinistro dello Zenithink C71 Upgrade abbiamo anche uno slot per micro-SDcard, che ci permette di aggiungere fino a 32GB di ulteriore memoria, per non avere mai problemi di spazio con  Musica, filmati e applicazioni. E’ presente anche una comodissima porta USB OTG, dove poter connettere chiavette dati USB, dischi esterni, maouse, tastiere, adattatori bluetooth e chiavette 3G. Lo Zenithink C71 Upgrade dispone anche di una comodissima porta mini HDMI per connettere il tablet al vostro televisore e godervi film, video giochi e navigazione sul grande schermo.

Come altri tablet economici, lo Zenithink C71 Upgrade, non ha integrato ne il bluetooth, ne il GPS, ne il 3G, ma il supporto software permette di connettere facilmente, adattatori esterni via USB OTG. Sul lato frontale del tablet, abbiamo una fotocamera da 2Mpx, sufficiente per l’uso di applicazioni come Skype.

Costruzione

La scocca dello Zenithink C71 Upgrade è molto solida e ben assemblata. Non ci sono gap tra il display e la scocca e sono assenti schicchiolii, anche si applica una forte pressione sul case o sul display.

Il tablet non è particolarmente sottile come altri prodotti dei concorrenti, ma offre un’ottima sensazione di robustezza e risulta abbastanza leggero e stabile, anche quando lo si tiene per lungo tempo con una sola mano (ad esempio leggendo un ebook).

Display

Il display 7 pollici dello Zenithink C71 Upgrade è caratterizzato da una risoluzione 800×480 con  multitouch capacitivo a 5 punti. La sensibilità del touch è buona e anche la qualità di immagine del display è più che accettabile. Un piccolo difetto che abbiamo riscontrato è una leggera distorsione dell’immagine, nella modalità portrait (l’immagine risulta leggermente schiacciata). Anche l’angolo di visualizzazione non un gran chè, ma per il prezzo di questo Tablet, non ci si può aspettare un display IPS.

Prestazioni

Lo Zenithink C71 Upgrade se la cava bene sia nei giochi che nella riproduzione di video Full HD, dimostrando un’ottima accellerazione grafica Hardware e Software.
La risoluzione di 800×480, non essendo troppo alta permette buone prestazioni del processore, spesso superiori alle aspettative.

Software

La versione di Android installata sul C71 Upgrade è la Ice Cream Sandwich 4.04.
La dotazione software del C71 upgrade è quella base,ma include Google Play Store, da cui potrete scaricare e acquistare tutte le applicazioni che volete per il vostro tablet.

Uno dei maggiori pregi dello Zenithink C71 Upgrade è la stabilità del firmware Zenithink, infatti, contrariamente ad altri tablet cinesi, in cui è quasi obbligatorio installare custom rom per avere un tablet pienamente funzionante, la Rom software di questo tablet non sembra avere bug importanti: il tablet è stabile, prevalentemente esente da crash e il supporto all’hardware esterno è ben funzionante.

Quindi, nonostante il prezzo, lo Zenithink C71 Upgrade è un tablet che funziona immediatamente:  “out of the box”.

Se invece siete degli appassionati di custom rom e personalizzazioni Android, sarete felici di sapere che la Zenithink ha abilitato, di fabbrica, i permessi di root!

Confezione

Il package del nuovo C71 upgrade è realizzato in cartone rigido con chiusura a calamita.
Come è lecito aspettarsi da un tablet da 100 euro, la confezione del nostro Zenithink C71 Upgrade, include il minimo indispensabile: il cavo usb, l’alimentatore usb e uno scarno manuale. Molti venditori su ebay o su wholesale stores, regalano con il tablet una microSD da 8GB.

Vivaldi Tablet

Lo Zenithink C71 Upgrade è strato scelto per la realizzazione di “Vivaldi“, il primo tablet basato su distro Linux Mer e su KDE Plasma Active. Gli appassionati di Linux, potranno quindi sostituire Android con un vero Linux con KDE, trasformando il vostro ZT-282 C71 in un vero “Vivaldi tablet”.

Conclusioni

Lo Zenithink C71 Upgrade è decisamente un prodotto con un ottimo rapporto qualità prezzo, essenziale, economico, ma non approssimativo. Consigliabile anche come primo tablet per i bambini/ragazzi (robusto, economico e leggero). Se avete un budget intorno ai 100 euro o se volete acquistare il vostro primo tablet Android, ma non siete disposti a spendere troppo per il vostro primo acquisto, lo Zenithink C71 Upgrade fa al caso vostro.

Siete degli smanettoni incalliti di custom rom o volete sperimentare Linux Plasma; anche in questo caso, apprezzerete questo sorprendente piccolo tablet Zenithink C71 Upgrade.

upgrade windows 8

5 motivi per fare l’upgrade a windows 8

Da pochi giorni è in vendita Microsoft Windows 8 e milioni di utenti in tutto il mondo, si stanno preparando ad aggiornare i loro pc, come sempre con qualche esitazione. Ecco 5 buoni motivi per passare immediatamente alla nuova versione di Windows.

L’ultima versione del sistema operativo più diffuso al mondo: Microsoft Windows 8, è stata presentata da alcuni giorni ed è già disponibile per il download direttamente dal sito Microsoft. L’upgrade a Windows 8 presenta molte nuove caratteristiche e si propone come il primo sistema operativo multipiattaforma, in grado di girare sia su i tradizionali pc desktop e notebook, sia sui nuovi dispositivi mobili come i Tablet.

upgrade windows 8

Con l’ottava versione di Windows, Microsoft si prepra ad invadere il mondo dei dispositivi mobili, attualmente dominato da Apple con iOS e Google con il suo Android; e per fare questo il nuovo Windows si presenta profondamente rinnovato.

Quando esce un nuovo sistema operativo, così innovativo, c’è sempre un pò di esitazione nell’affrontare l’upgrade, perchè si sà cosa si lascia ma non cosa si trova. Cercheremo quindi di semplificarvi la scelta illustrandovi 5 motivi per fare immediatamente l’upgrade a Windows 8

1) Windows 8 è economico

Microsoft Windows 8 è proposto ad un prezzo sorprendente, rispetto alle precedenti versioni. Potete scaricare l’aggiornamento a Windows 8 Pro a soli 29.99€, direttamente dal sito microsoft oppure ordinare il DVD, che vci sarà spedito a soli 59.99€.
Questa offerta sarà valida per un periodo di tempo limitato.

2) Windows 8 è veloce

Rapportato al precedente Windows 7, Windows 8 si avvia nella metà del tempo e si collega istantaneamente alle reti WiFi dopo la sospensione, superando in prestazioni e benchmark anche il concorrente Apple OS X Mountain Lion.

3) Tante nuove applicazioni in Windows 8

Con l’avvento della nuova schermata di Start, Windows 8 porta un nuovo mondo di applicazioni, facilmente scaricabili direttamente dallo Store Microsoft.
Le attività quotidiane che sulle vecchie versioni di Windows, necessitavano di tanti programmi diversi, si riuniscono in un’unica interfaccia, che permette l’accesso ai social network, news, previsioni del tempo, cloud e giochi.

4) Windows 8 e Skydrive

Nel 2012 l’utilizzo dei cloud è ormai diffusissimo, su tutti i dispositivi mobile e non.
Con l’obbiettivo di unificare tutti i dispositivi su un solo sistema operativo, non poteva mancare l’integrazione di un cloud di alto livello.

Microsoft Skydrive è da sempre uno dei migliori cloud in circolazione e la sua pofonda integrazione con il nuovo sistema operativo, lo rende uno strumento indispensabile per qualsiasi utente pc Windows.

5) Il più sicuro Windows di sempre

Microsoft Windows 8 è il primo sistema operativo Windows, dotato di un potente e sicuro antivirus integrato nel sistema. La Microsoft ha trasformato il vecchio Windows Defender, nel nuovo formidabile Microsoft Security Essentials, un potente antivirus in grado di sventare gli attacchi dei più potenti virus senza appesantire il PC.

Se vi è rimasto qualche dubbio e se temete problemi di compatibilità, sappiate che Windows 8 potrà eseguire quasi tutti i programmi scritti per Windows 7 e che, se avete acquistato da poco un pc con Windows 7, potete scaricare l’aggiornamento a Windows 8, pagando solo 14.99€.

La soluzione per ADSL e Voce di Aria SPA

L’accesso ad una connessione Internet veloce rappresenta sicuramente un fattore importante per la crescita personale e delle aziende, ma in molte zone italiane la connessione con i mezzi tradizionali è molto onerosa, per ragioni geografiche. Questo annoso problema può essere risolto grazie all’utilizzo della tecnologia WiMAX.

Il WiMAX (Worldwide Interoperability for Microwave Access) consente l’accesso a reti di telecomunicazioni a banda larga e senza fili, permettendo agli utenti di navigare in Internet ad una velocità che raggiunge i 7 mega al secondo e assicurando al tempo stesso elevati standard di sicurezza.

Una delle maggiori realtà italiane a fornire la connessione Internet con tecnologia WiMAX è Aria Spa, azienda nata nel 2005 che nel febbraio 2008 si è aggiudicata l’asta con cui il ministero delle Comunicazioni ha liberalizzato le frequenze WiMAX.

Vediamo dettagliatamente tutte le offerte Aria Wimax per privati e aziende di Aria Spa, precisando che in tutte le opzioni non è previsto il pagamento del canone Telecom e che il costo del router Aria Box è incluso nel canone mensile.

Le offerte di Aria Spa per i privati:

  • Aria smart noproblem: è l’offerta per privati più completa e comprende navigazione in Internet illimitata, telefonate verso fissi nazionali senza limiti e un’ora al mese di chiamate verso mobili nazionali, ad un costo di 24,95 al mese, in promozione per 1 anno;
  • Aria smart home: l’offerta comprende navigazione in Internet illimitata, telefonate verso fissi nazionali senza limiti, ad un costo di 19,95 al mese, in promozione per 1 anno;
  • Aria smart basic: l’offerta include l’utilizzo illimitato di Internet e di 3 caselle di posta elettronica, ad un costo mensile di 12,95, in promozione per 1 anno.

Le offerte Aria Wimax per le aziende:

  • Aria genius full: è l’offerta per aziende più completa e comprende navigazione in Internet illimitata, telefonate verso fissi nazionali senza limiti e un’ora al mese di chiamate verso mobili, ad un costo di 32,95 al mese, in promozione per 2 anni;
  • Aria genius light: l’offerta comprende navigazione in Internet illimitata, telefonate verso fissi nazionali senza limiti, l’utilizzo di 3 caselle di posta elettronica, ad un costo di 27,95 al mese, in promozione per 2 anni;
  • Aria genius internet: l’offerta include l’utilizzo illimitato di Internet e di 3 caselle di posta elettronica, ad un costo mensile di 19,95, in promozione per 1 anno.

La connessione avviene tramite il router Aria Box, senza fili e senza alcun bisogno di intervento tecnico.

Sul sito internet aziendale potrete verificare la copertura del servizio nella vostra zona e trovare il rivenditore più vicino.