I migliori televisori led attualmente sul mercato

Anche sono anni che ormai le tv a led impazzano sul mercato, vi sono ancora tante case in cui il vecchio televisore a tubo catodico spadroneggia in salotto. Ma nel 2014, con i prezzi che puntano al ribasso, l’occasione è propizia per passare alla tecnologia led (in realtà sta prendendo già piede la nuova tecnologia 4k, ma è ancora prematuro scegliere televisori di questa categoria a prezzi abbordabili). Ma su quali modelli puntare? Proviamo a fare il punto su quali sono i migliori televisori led che il mercato offre in questo momento.

Si può ad esempio partire subito con il botto con il Panasonic Viera TX-L55WT60, un televisore di 55 pollici il cui valore di mercato si aggira intorno ai tremila euro. Pur non avendo la qualità d’immagine che un plasma può offrire, la tecnologia al led di casa Panasonic svetta comunque in quanto a prestazioni. Il peso di questa tv si aggira sui sedici kg, ma la base trasparente e il profilo metallico rendono il design di questo prodotto molto leggero ed elegante.

L’alta qualità delle immagini è incrementata anche dalla retroilluminazione in sedici aree, che rende il contrasto e le sfumature di altissimo valore. Il Viera TX-L55WT60 è un televisore si adatta a qualsiasi tipo di arredamento, ed è adatto sia per i salotti, sia per le camere da letto.

Rimanendo sullo stesso target si può analizzare il Samsung UE55F8000SZ. Anche in questo caso lo schermo è da 55 pollici, anche se il prezzo è leggermente inferiore (2800 euro circa). Con questa televisione la casa coreana si è decisamente superata, fornendo una televisione che rappresenta un punto di svolta in questo settore, un po’ quello che ha rappresentato, per fare un esempio, l’uscita del primo iPhone nel mondo della telefonia mobile.

Il design del Samsung UE55F8000SZ è al tempo stesso granitico ed elegante, caratterizzato sia dalla struttura liscia e satinata dei contorni, sia dal blocco cromato ad arco che ne caratterizza la base.

Per quel che riguarda la qualità delle immagini, invece, basta pensare alla presenza di un processore quadcore per capire a che livelli siamo. Ad oggi Il Samsung UE55F8000SZ viene quindi visto come il modello da seguire nel mondo delle tv piatte, e da tempo la sua leadership è comprovata dai dati di vendita.

Altro marchio, altro 55 pollici. Con il suo modello 55LA860V, la LG punta a sbaragliare la concorrenza, a partire dal prezzo che non supera i 2500 euro. La cornice ha una sottigliezza davvero impercettibile, ma è abbastanza da rendere il design di grandissimo gusto, adatto a qualsiasi tipo di arredamento.

La visione da cinema screen rende le immagini morbide e di altissima qualità, rendendo la visione di qualsiasi film o evento televisivo un piacere per gli occhi e per l’animo.

Quelli descritti sono televisori appartenenti alla stessa categoria non a caso. Una comparazione fatta su modelli della stessa categoria mostra anzitutto come la differenza di prezzo in alcuni casi è davvero importante (500 euro di differenza tra i 3mila euro del Panasonic ai 2500 euro del modello LG), ma non è comunque giustificata dalla qualità video, eccellente per entrambi i modelli come abbiamo notato.

Anche il design è similare in tutte e tre i casi: tutti i modelli selezionati potrebbero essere collocati negli stessi tipi di arredamento, senza alcuna differenza stilistica.

La conclusione è che nel mercato attuale, se non si hanno particolari esigenze visive, un televisore vale un altro. Solo per chi vuole determinati livelli di immagini vale la pena compiere una ricerca approfondita.

Inserisca un commento

Può utilizzare questo codice HTML:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*