Abano terme, mon amour

Quando mi sono sentito improvvisamente confuso, privo di forze ed impaurito, ho davvero temuto qualcosa con cui non avevo mai combattuto: una crisi di panico. Ero stressato, lo confesso. Il lavoro, gli impegni, i problemi del quotidiano affrontati sempre con la carica necessaria ma con uno stile di vita che non era adeguato a sostenerla.

Un panino a pranzo in qualche bar del centro, i troppi caffè, le frenetiche ore passate in mezzo al traffico caotico non erano certo un buon viatico per rilassare corpo e spirito.
Un mio amico medico diagnosticò subito i sintomi e mi rivelò che quanto stava accadendo, era un esaurimento nervoso.

Soluzioni? Pillole antidepressive oppure una settimana di totale relax in un centro termale. Contrario a soluzioni drasticamente dure come quella di servirmi di farmaci, decisi di prendere una settimana di vacanza all’insegna del dolce far niente per avere modo di resettare tutto. Certo che avevo delle perplessità che si riassumevano in una sola domanda: ‘ma alle terme non ci vanno solo gli anziani malati di gotta o di artrite?’

Iniziando ad esplorare il web scelsi come destinazione Abano Terme per aver letto le caratteristiche della cittadina ed anche perché facilmente raggiungibile. Poi, affinando la ricerca in internet entrai nel sito http://www.offerte-abanoterme.it/ e mi si dischiuse un mondo a me, fino a quel tempo, perfettamente sconosciuto. Abano Terme, non era solo un luogo di cura per qualche malanno specifico ma anche e soprattutto, un centro benessere dove le terme mettevano a disposizione differenti piani di intervento, da quelli ovviamente medicali a quelli appositamente dedicati al wellness.

Scelsi un programma rilassante perché, in fondo, non dovevo curare alcunché a parte la mia testa e feci una scelta fondamentale nella mia vita: mi resi conto che dopo quella prima esperienza, ne sarebbero seguite molte altre.

Infatti, ogni anno mi ritaglio almeno una settimana per ritornare ad Abano Terme e farmi coccolare da uno dei tanti programmi che servono a far recuperare tono allo spirito ed al corpo e che sono portati avanti grazie all’aiuto ed alla professionalità di tanti operatori del settore. Come descrivere cosa si prova ad essere accuditi e coccolati quando ci si affida alle mani di una massaggiatrice che farà si che tutti i nostri muscoli siano rilassati?

Sul sito ho scoperto molte offerte che diversificano le varie proposte all’interno delle quali posso scegliere quale sia la più adatta alle mie esigenze. Confesso che il recupero dopo quella prima volta è stato pressoché totale: mi sono rigenerato dopo un trattamento che prevedeva immersioni nelle acque termali, massaggi aryuveda, ore passate in totale relax dopo una terapia shiatzu.

E mentre mi facevo del bene, pensavo sorridendo a quanto era banale il mio preconcetto riguardo alle terme.

Oggi non posso rinunciare a quella parentesi che offre alla mia vita, un reale rigenera mento psicofisico.

Inserisca un commento

Può utilizzare questo codice HTML:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*