san vito lo capo

San vito lo capo – Consigli utili per una vacanza da sogno in Sicilia

TripAdvisor non perdona e a farne le spese, quest’anno, è stata una bellissima località siciliana ogni anno meta di tantissimi turisti provenienti da tutto il mondo: san vito lo capo.

B&B e hotel a san vito lo capo hanno subito alcuni cali proprio a causa del giudizio di svariati turisti provenienti da tutto il mondo che hanno passato le proprie vacanze in questo bellissimo luogo con mare e sole fantastici!.

Nominata infatti, per 2 anni di fila, migliore spiaggia d’Italia dal Traveller’s choice, gli stessi utenti che l’hanno premiata nel passato, la fanno “affondare” al 10° posto nel 2013.

Capiamoci! Una spiaggia in top ten è un ottimo risultato che molti ci invidierebbero, ma scendere di 9 posizioni da un anno all’altro è un’operazione che dovrebbe fare riflettere.

Cosa è cambiato e come godersi la spiaggia di San Vito lo Capo come se fosse sempre prima in classifica?

Per capire cosa è andato storto basta andare a leggere le recenzioni di agosto 2013 per vedere subito che le parole che ricorrono più spesso sono “carnaio” e “alghe”.
Agosto 2013 infatti è stato un anno sfortunato per San Vito lo Capo che è stata investita da una corrente interna che spingeva le alghe dentro la baia senza possibilità di dare un ricambio all’acqua.

A questo si è aggiunta l’inaspettata notorietà della spiaggia (quanti di voi non vorrebbero visitare la “più bella spiaggia d’Italia”?) ed ecco spiegata la penalizzazione.

Non a caso, se si vanno a vedere le recenzioni di settembre ed ottobre, tutto torna alla normalità con i consueti ed entusiastici commenti.

Allora, come evitare la “bad San Vito” e godersi la “good San Vito” ?

Innanzitutto conviene evitare San Vito lo Capo ad Agosto, quando si riempie di turisti e bagnanti con conseguente perdita dell’esperienza balnerare, e visitarla invece a giugno, luglio e settembre quando il turismo di massa evapora e la godibilità della spiaggia ne migliora.

In fondo San Vito lo Capo è piena di eventi per 6 mesi l’anno è c’è solo l’imbarazzo della scelta su quando potersi godere questo piccolo angolo di paradiso.

Può capitare però che si sia obbligati a dover fare le proprie vacanze ad Agosto.
In questo caso, bisogna tenere presente che San Vito lo Capo non è solo la spiaggia del paese ma comprende anche le frazioni di Macari e Castelluzzo che non saranno “la più bella spiaggia d’Italia”, ma in quanto a limpidezza del mare e godibilità dell’esperienza turistica non hanno nulla da invidiare alla più blasonata spiaggia di San Vito lo Capo.

macari san vito lo capo

Inoltre, Macari e Castelluzzo sono dei luoghi meno conosciuti e quindi molto più riservati e godibili. Alcune calette non sono collegate da strada asfaltata e quindi più nascoste agli occhi del turista frettoloso. Questi sono luoghi dove l’acqua è limpida e pulita e la visione d’insieme molto gradevole.

Rimane il problema delle alghe trasportate dalle correnti. Quelle, purtroppo, non si possono comandare o prevedere ma anche in questo caso, esiste un trucchetto per evitare di rovinarsi la vacanza.

Infatti, le stesse correnti che spingono le alghe all’interno del golfo di San Vito lo Capo, ripuliscono le già menzionate spiagge di Macari e Castelluzzo.

Quindi, se per un paio di giorni ci si trova in balia di una corrente che sporca la spiaggia di San Vito lo Capo, il trucco per godersi la vacanza è quella di spostarsi nelle spiagge delle 2 frazioni e godersi il mare siciliano.

Consigliamo quindi anche di soggiornare in Hotel o B&B a San Vito lo Capo ma di spostarti per il mare, visto le distanze molto relative, nelle spiagge delle frazioni vicine per godersi una vacanza in Sicilia da sogno e indimenticabile!.

E possibile trovare approfondimenti direttamente sul sito Hotel Trapani.

Inserisca un commento

Può utilizzare questo codice HTML:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*