hotel a montecarlo

Lusso e bella gente: Montecarlo

Il principato di Monaco per molti è stato sempre visto come un lusso impossibile da raggiungere, ma alo stesso tempo come un sogno da realizzare. Non di rado il principato viene preso d’assalto da flotte di “comuni mortali” che sognano qualche ora di celebrità o che semplicemente sono a caccia del vip di turno.

In effetti di hotel Montecarlo ne offre una miriade e anche per tutte le tasche, se state attenti alle offerte vi capiterà di poter usufruire magari di una stanza vista mare per soli 59 euro a notte.

Questo è il secondo più piccolo stato indipendente del mondo (dopo il Vaticano) ed è quasi interamente urbano. Monte Carlo non è la capitale di Monaco, ma un distretto governativo. Il paese è diviso in quattro aree: Monaco-Ville (la città vecchia), la Condamine (babordo), Monte-Carlo (business e tempo libero), e Fontvieille (ricreazione e industria leggera).

hotel a montecarlo

In assenza di risorse naturali da sfruttare oltre la sua posizione e il clima, il principato è diventato un resort per turisti e un paradiso fiscale per le imprese. Monaco è sei volte più grande del Vaticano e il paese più densamente popolato indipendente al mondo.

Camminare è di gran lunga il modo migliore per spostarsi a Monaco, tuttavia, ci sono alcune aree, come ad esempio i giardini esotici, che richiedono un grande cambiamento in elevazione e quindi può risultare essere una escursione piuttosto impegnativa.

Durante una vacanza a Montecarlo avrete la sensazione di girare senza stancarvi mai perchè sono tante le bellezze che rappresentano questa città, per molti versi unica nella sua splendezza.

Ci sono anche sette scale mobili e gli ascensori pubblici (tutti gratuiti) che aiutano ad affronarei ripidi pendii della città. Se vi trovate a piedi e volendo raggiungere la riva opposta di Port Hercule, cercare il piccolo traghetto pedonale che passa ogni 20 minuti o giù di lì durante il giorno, costa solo un euro.

Inserisca un commento

Può utilizzare questo codice HTML:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*