telefono erotico basso costo

I veri numeri erotici economici a basso costo

Riuscire a identificare un vero numero erotico a basso costo non è semplice, dato che il mercato è ricco di operatori molto differenti tra loro che praticano altrettanto diverse tariffe.

Un numero erotico può essere definito economico, o “a basso costo”, come si usa dire recentemente, quando la tariffa minutaria, ossia la parte variabile del costo, è contenuta. La parte fissa è chiamata scatto alla risposta, ossia un costo prestabilito dall’operatore che è invariabile. Quando il minutario è molto basso, parliam di numeri a basso costo, che sono logicamente i preferiti, sopratutto dagli utilizzatori abituali.

Chi usufruisce regolarmente di numeri erotici tende a preferire le linee economiche perché gli danno la possibilità di risparmiare una notevole quantità di denaro, sopratutto se vengono effettuate tante chiamate giornaliere.

Le chiamate al telefono erotico si caratterizzano spesso per la loro brevità: chi usufruisce di questo servizio fa telefonate in media di 1-2 minuti al massimo. Se le tariffe sono basse, il risparmio può essere notevole. Un aspetto che va considerato quando si analizzano le tariffe dei numeri hard è anche il diverso costo praticato dagli operatori. Se una tariffa è mediamente bassa, non significa che tutti gli operatori agiscano allo stesso modo. In Italia, infatti, gli operatori di telefonia mobile scelgono le tariffe autonomamente, mentre in altri paesi del mondo le tariffe sono scelte a livello centrale dallo stato, e sta poi ai singoli operatori adeguarsi immediatamente.

Chi effettua telefonate erotiche spesso cerca discrezionalità, anonimato e facilità d’utilizzo. Un tempo la pubblicità ai numeri erotici veniva effettuata tramite spot televisivi nei canali locali, mentre oggi il canale preferenziale è internet e i social media, segno che i tempi stanno cambiando.

Inserisca un commento

Può utilizzare questo codice HTML:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*