Cani alla moda: guida all’abbigliamento a quattro zampe

Il cane, si sa, è il miglior amico dell’uomo: fedele compagno di mille avventure, il nostro amico a quattro zampe può richiedere, però, cure particolari per renderlo elegante e alla moda come un vero personaggio pop, e allo stesso tempo per evitare che le condizioni climatiche ne possano minacciare la salute.

Per questo motivo, gli abiti per cani proposti dal sito www.forbabyfurry.com ne fanno uno degli interlocutori principali cui rivolgersi per poter soddisfare i gusti del padrone e le necessità dei nostri amici.

Curare il look dei nostri cani

Vestiti e cappotti per cani non sono una novità degli ultimi anni: anzi, si stima che il mercato dell’abbigliamento per cani, specie se di piccola taglia, rappresenti una delle principali fonti di spesa del pet market interno.

Addirittura, secondo recenti ricerche, se la metà della spesa media per gli animali domestici va per scatolette e crocchette, l’altra metà è assorbita da cucce, prodotti per l’igiene e cure, e, infine, da vestitini, maglioncini e felpe per cani.

Il fenomeno, tuttavia, sembra essere esploso proprio di recente, ricevendo attenzione anche a livello di aziende ed enti locali: un recente articolo, infatti, dà conto del fatto che esistono aziende che permettono di coordinare il look degli animali domestici e dei padroni, così da incrementare il rapporto e la connessione col proprio cane (visita il link http://www.ilgiornale.it/news/cani-e-padroni-si-somigliano-e-vestono-uguale-1506190.html).

Ci sono particolari razze di cani, poi, le cui dimensioni minute e l’attenzione nei cui confronti da parte dei proprietari, sfocia nell’esigenza di ricercare capi di abbigliamento alla moda, raffinati e di tendenza: è il caso degli abiti per cani di piccola taglia e, in particolar modo, dei vestiti e cappottini per chihuahua.

La ricerca spasmodica di nuovi prodotti e l’attenzione per tentare di contenere i costi di questa passione, poi, ha spinto i padroni a rivolgersi ad Internet per la ricerca di capi di abbigliamento per cani online, così favorendo lo sviluppo di un mercato digitale molto proficuo.

Proteggere i nostri amici dalle intemperie

A differenza di quanto si possa credere, un cappottino per chihuahua non è solo un vezzo di moda.

Veterinari ed esperti, infatti, consigliano in sempre maggior numero l’importanza dell’adozione di cappottini e giubbotti per cani, per proteggere i nostri amici a quattro zampe in inverno: questo perché, gli animali di piccola taglia o a pelo corto soffrono il freddo in misura maggiore ed esporli a basse temperature potrebbe mettere a rischio il loro benessere.

La corsa all’acquisto dei migliori maglioncini per cani o cappottini per cani di piccola taglia, quindi, non è solo uno sfizio dei proprietari, alla ricerca di un’affermazione nel settore della moda cani.

Allo stesso tempo, però, la scelta di modelli di abbigliamento per cani non può prescindere dalla ricerca di prodotti pratici, comodi, ma allo stesso tempo di tendenza, in grado di mettere in mostra cani eleganti, al pari con i gusti e l’attenzione per la moda del padrone.

Una giusta sintesi di queste due esigenze è pienamente soddisfatta dalla proposta di abbigliamento cani sul sito www.forbabyfurry.com: grazie all’offerta di abbigliamento per cani online, questa azienda mette a disposizione dei proprietari una vasta gamma di modelli eleganti e sofisticati, in grado, al contempo di assicurare la giusta protezione dalle intemperie, senza rinunciare al lato fashion del nostro amico a quattro zampe.

L’abbigliamento per cani For Baby Furry

For Baby Furry è un’azienda di moda cani, che disegna e confeziona creazioni di qualità sartoriale, caratterizzate da prodotti estremamente confortevoli e realizzati con materie prima di elevate caratteristiche, in grado di offrire praticità e resistenza.

L’azienda italiana, tra le principali nel settore dell’abbigliamento per cani online, realizza collezioni pet oriented, dedicate alla cura dei dettagli anatomici dei cani e a garantire vestibilità e, al contempo, eleganza.

Quindi, se siete alla ricerca di capi di abbigliamento per chihuahua online, la soluzione potrebbe essere quella di visitare il sito www.forbabyfurry e scegliere tra i numerosi modelli in vendita, a seconda della collezione disponibile in ciascun periodo dell’anno.

In tutti i casi, i prodotti acquistati vengono spediti tramite corriere privato all’indirizzo indicato dal cliente al momento della transazione.

Ovviamente, su For Baby Furry non ci sono solo maglioncini e cappotti per cani: la linea primavera-estate, infatti, dedica ampio spazio a modelli più sportivi, per cani eleganti anche nelle giornate soleggiate, grazie a tessuti in grado di assicurare traspirabilità e libertà nei movimenti.

Il sito, inoltre, mette a disposizione degli indirizzi di supporto, cui poter inviare domande e chiarimenti sui prodotti, sui prezzi praticati e sulle eventuali promozioni attive. I contatti principali sono: info@forbabyfurry.com e shop@forbabyfurry.com.

Scegliere un mouse personalizzato per lavorare meglio

Il mouse è uno strumento fondamentale per utilizzare al meglio il proprio pc e lavorare in modo comodo e preciso. Nonostante molti notebook abbiano quello incorporato, il tradizionale manovrabile è sempre la scelta migliore e maggiormente funzionale.

Come scegliere il mouse perfetto per le proprie esigenze?
In gergo è anche detto topo, in riferimento alla forma dei primi proposti dal mercato che assomigliavano, effettivamente, a dei topolini. Al giorno d’oggi esistono diverse tipologie di mouse, con caratteristiche specifiche per soddisfare ogni tipo di esigenza personale.

Su www.iperprice.it è possibile scegliere il proprio preferito da un ricco catalogo, nel quale è possibile trovare dispositivi moderni, funzionali, colorati, professionali o economici, in base alle proprie esigenze e necessità.

Ma quali caratteristiche imprescindibili deve avere un topo per essere perfetto? Ecco cosa verificare prima di procedere all’acquisto:

– la compatibilità col proprio pc
– la semplicità d’uso
– una forma che si adatti al proprio tipo di mano
– l’estetica, che ha sempre la sua importanza: lavorare con degli oggetti gradevoli all’occhio rende più produttivi ed entusiasti
– che sia adatto sia ai mancini che ai destrorsi, in modo da poterlo manovrare agevolmente con entrambe le mani

Col filo o wireless?
La scelta tra un mouse col filo o wireless è, naturalmente, molto soggettiva. Dipende da come si utilizza solitamente il pc, dalle proprie necessità ed abitudini di lavoro personali. Tendenzialmente, è da preferire il filo se:

– si ha un pc fisso
– si utilizza il portatile o il fisso sempre su una comoda scrivania o tavola

Il wireless è più comodo, invece, se:

– ci si sposta parecchio portandosi dietro il pc nella sua borsa. In questo caso, meno fili si dovranno gestire più comodo sarà il trasporto
– si usa spesso il pc collegato al tv e, quindi, selezionando e lavorando dal divano o dal letto
– si usa il portatile per lavoro, con continui spostamenti: assemblare il tutto sarà più facile ed immediato senza fili che intralciano

I migliori modelli disponibili
Su www.iperprice.it sono proposti moltissimi modelli di mouse a prezzi davvero interessanti, accessibili e convenienti. Si tratta di dispositivi di ultima generazione, moderni, pratici e funzionali, che assicurano performances ottimali e soddisfacenti. Vediamo qualche modello in particolare, tra i più quotati e consigliati:

– Acer LC.MCE0A: un RF wireless a tre tasti, con tecnologia ottica e 1000 DPI di risoluzione. Funziona entro un raggio di 10 metri, senza perdere funzionalità e precisione. Ha una forma piccola e bombata, molto ergonomica e comoda, che si adatta perfettamente al palmo della mano, seguendone le naturali linee anatomiche, per un uso confortevole. Una caratteristica da non sottovalutare è la possibilità di scegliere tra i vari colori moda: azzurro, rosa, giallo, arancione, lilla, il classico nero e molti altri

– Aerocool Strike X Combat USB: perfetto per giocare, ambidestro, con ben nove tasti, con scorrimento a rotella e 2800 DPI di pura precisione. L’ideale per chi ama rilassarsi al pc giocando e desidera velocità reattiva

– Aerocool Gladiator USB Laser: un altro dispositivo pensato per soddisfare i gamers, ambidestro, 4000 DPI, dal design aggressivo e accattivante. Ben otto tasti e scorrimento a rotella. Una precisione infallibile per garantire ore e ore di divertimento anche ai giocatori più agguerriti ed appassionati, senza stancare eccessivamente la mano

Inoltre, su www.iperprice.it è possibile trovare tantissimi altri modelli, versatili e adattabili alle proprie esigenze: dal semplicissimo e basico Acer MS.11200.074, economico e intuitivo anche per i meno esperti, ai modelli a cloche, più innovativi e moderni. 3M, infatti, brand leader nel settore dell’accessoristica informatica, ha lanciato sul mercato una linea di cloches, sia per destri che per mancini: un’alternativa al classico topolino più comoda e confortevole da usare, soprattutto per i giochi e i programmi di grafica.

regalo maturità

5 idee regalo per una maturità davvero sorprendente

La maturità è un traguardo importante: è il momento in cui ci si lancia verso il mondo del lavoro ( o degli studi più impegnativi, se si sceglie di proseguire con l’università) e per questa ragione va rigorosamente festeggiato. Scegliere il regalo perfetto per il diploma del proprio figlio, nipote, amico, può essere molto difficile, ma certamente non impossibile.
Se non avete idea di cosa fare, eccovi 5 idee regalo di maturità davvero sorprendente.

1. Un viaggio

Il viaggio è un regalo evergreen con cui è davvero molto improbabile sbagliare. Informatevi sulle mete preferite del festeggiato e cercate di stupirlo facendogli una sorpresa. Il ventaglio di destinazioni è davvero molto ampio: c’è tutto il mondo a vostra disposizione! Potete optare per delle vacanze in barca a vela in Grecia, con cui vivere la vera essenza del mare e del relax; oppure, potete regalare un biglietto verso le classiche città d’arte come Venezia e Firenze, dove fare incetta di cultura; se avete un ingente budget a disposizione, invece, potete optare per mete europee come la Spagna, Londra e la classica Parigi.

2. Una cena

Festeggiare con una bella abbuffata non ha prezzo! Fate delle ricerche in giro e cercate i ristoranti che offrono coupon. Inoltre, potete optare per un cinese oppure per il classico giapponese All you can eat, dove mangiare tanto e spendere davvero poco. Inoltre, potete anche decidere di andare in pizzeria, sempre approfittando dei classici coupon, per offrire la pizza che preferisce il vostro “maturato”, senza mettere troppe mani al portafoglio.

3. Un regalo tecnologico

Con la tecnologia è praticamente impossibile sbagliare. Potete scegliere tra cellulari, pc, tablet e chi più ne ha, più ne metta! Prima della fatidica data della maturità, indagate sui gusti ed i bisogni del festeggiato. Chissà, probabilmente non possiede un tablet e non sta aspettando altro che la sua festa per acquistarlo da solo! Stupitelo con un regalo di questo tipo e state pur certi che vi ringrazierà.

4. Un buono

Anche il buono potrebbe essere un regalo molto apprezzato. In questo caso potete spaziare davvero molto: potete donare il buono della sua libreria preferita, del suo negozio di abbigliamento o musicale che più frequenta. La cosa più importante è fare le dovute ricerche per evitare di sbagliare. Il prezzo? Scegliete voi quello più fattibile, in proporzione al vostro budget e ai prodotti che il festeggiato vorrà acqustare.

5. Prodotti di cancelleria

Il maturato ha deciso di continuare i suoi studi? Allora è il caso di attrezzarlo regalandogli tutti i prodotti necessari per studiare al meglio. Quaderni, matite, evidenziatori di diversi colori, gomme… la cancelleria è un settore vastissimo ed utilissimo per le matricole che con coraggio decidono di continuare a studiare. E non dimenticate che questi prodotti costano davvero molto poco: anche il vostro portafoglio vi ringrazierà!

oggetti d'arredo shabby chic

5 idee per realizzare oggetti d’arredo shabby chic

L’arredamento shabby chic è perfetto per chi ama uno stile vissuto e soprattutto per chi desidera creare con le proprie mani oggetti d’arredo particolarissimi ed inimitabili. Con lo stile shabby chic, infatti, è possibile dare nuova vita agli oggetti, invecchiarli e svecchiarli, dando sfogo a tutto il proprio estro.
Attraverso questa tipologia di arredo, potete decidere di fare da soli, oppure affidarvi a chi conosce bene questo settore. Basta cercare nelle vostre zone: ad esempio, se vivete a Milano, potete cercare delle aziende che si occupano di arredamento shabby chic a Milano, e arredare la vostra casa senza troppa fatica.
Se invece avete deciso di fare da soli, ecco 5 idee che potete realizzare con le vostre mani per un arredamento shabby chic.

1. Scala multiuso per il bagno
Avete presente la scala che sta in cantina che non usate più? Ecco, potete ridarle nuova vita trasformandola in un grazioso portaoggetti in cui appoggiare, ad esempio, gli asciugamani nel vostro bagno. Basta solo sverniciarla (se è presente la vernice), carteggiare il legno e successivamente dipingerla con il colore che più preferite. Noi vi consigliamo dei colori tenui come il bianco e il color panna, che da sempre contraddistinguono lo stile shabby chic.

2. Cassette in legno
Anche le cassette in legno possono riavere nuova vita. Le cassette, spesso utilizzate nei supermercati o nelle campagne, non trovano mai una loro destinazione d’uso. In questo modo, potranno diventare dei componenti d’arredo non solo molto chic, ma anche estremamente utili. Basta semplicemente abbellirle con un po’ di colore, dopo di che saranno pronte all’uso in qualsiasi stanza della vostra casa.

3. Bottiglie porta fiori
In una casa shabby chic non possono mancare i fiori, in quanto donano un tocco di romanticismo a tutto l’arredo. Ma quali vasi è possibile utilizzare? In questo caso, potete prendere le classiche bottiglie in vetro che si usano quotidianamente e utilizzarle come vaso. Potete scegliere qualsiasi bottiglia vogliate, dalla più semplice a quella più stravagante. L’importante è che sia utile come portafiori.

4. Tende come separè
Perché utilizzare le classiche porte quando si può optare per delle leggerissime tende? Nello stile shabby chic, così aggraziato ed armonioso, usare le tende come separè in alcune stanze della vostra casa, vi permetterà di donare una sensazione di delicatezza a tutto l’ambiente circostante. Attenzione: usate il pizzo, davvero in linea con questo stile.

5. Tavolo svecchiato
Il tavolo è una componente d’arredo molto importante in una casa. Può essere usato nel soggiorno, in cucina, in una stanza-studio ecc… Un’ottima idea è quella di riciclare un tavolo particolarmente antico per darne nuova luce. Se il tavolo non è in cattivo stato, potete anche evitare di verniciarlo. I graffi e le ammaccature servono a rievocare lo stile shabby chic.

cerimonia di premiazione

Come organizzare la cerimonia di premiazione di un torneo

A causa della feroce concorrenza lungo il percorso, non è facile raggiungere la partita finale di una qualsiasi competizione sportiva. Vincere un torneo di calcio, ad esempio, richiede un sacco di sforzi, dedizione e impegno da parte di ogni singolo membro della squadra. Il team che riesce ad arrivare alle finali e a vincere la partita, sicuramente merita il massimo apprezzamento.

Per gli organizzatori di un torneo, premiare la squadra vincitrice è l’atto finale della manifestazione, il modo migliore per ringraziare i partecipanti e dimostrare loro che il lavoro duro paga veramente. È il fattore motivante che fa sentire ai giocatori di essersi guadagnati la vittoria. Le cerimonie di assegnazione vengono solitamente effettuate subito dopo la conclusione dell’ultimo incontro. Ecco alcuni consigli su come organizzare una cerimonia di premiazione.

Pianificazione della cerimonia di premiazione

La cerimonia di premiazione dovrebbe essere speciale e memorabile. Pertanto, è importante pianificare le cose in anticipo per assicurare che tutto va bene durante la consegna delle coppe. Pianificare una cerimonia di premiazione significa trovare un luogo ideale per ospitare l’evento, oltre che una grande organizzazione logistica che prevede la predisposizione di sedie, sistemi sonori e decorazioni. Un altro fattore importante nella progettazione è rappresentato dall’elaborazione di un calendario, per assicurare l’ordine e la gestione efficiente del tempo.

Scegliere i trofei

Oltre alla pianificazione della cerimonia di assegnazione, è necessario considerare le modalità di premiazione dei vincitori. Solitamente è necessario prevedere dei trofei sia per i singoli giocatori che per l’intera squadra. Quando si assegnano i trofei per i singoli, occorre tenere in considerazione il loro ruolo contributivo nella squadra, selezionando i giocatori che si sono distinti nell’arco dell’intera competizione. Trovare trofei e premi sportivi sia per i singoli che per l’intera squadra non è sempre facile. Per assicurarti di avere i trofei consegnati prima della cerimonia di assegnazione è necessario rivolgersi con largo anticipo a dei professionisti del settore. Ad esempio se hai organizzato un torneo in Puglia è consigliabile rivolgersi ad un’azienda specializzata nella realizzazione e personalizzazione di trofei a Bari, Lecce e Taranto per effettuare l’ordinazione il più presto possibile.

Cibo e ristoro

Qualsiasi evento che si rispetti deve concludersi con un piccolo rinfresco finale. Assicurati che le persone godano di ogni minuto della cerimonia di premiazione, aggiungendo occasioni di intrattenimento. Lasciate che tutti mangino fino a riempimento, ballino per festeggiare la loro vittoria con musica di intrattenimento e ricevano trofei e premi per i loro sforzi.

illuminazione bagno

Illuminazione da bagno: 5 spunti da seguire

Il bagno è una stanza che richiede un’illuminazione attenta e consistente, in quanto sono molteplici le operazioni che vengono effettuate. Il bagno, però, oltre ad essere un luogo funzionale può diventare anche di design, se arredato ed illuminato del modo giusto. Cercando dei siti di vendita lampadari online, si può trovare l’oggetto d’arredo che più fa al caso nostro, anche in un luogo essenziale come il bagno.

Ma che tipo di illuminazione si deve utilizzare in una stanza di questo tipo? Scopriamolo insieme attraverso i nostri 5 spunti.

1. Valutate le dimensioni

Se il vostro bagno ha una dimensione relativamente molto piccola, può bastare inserire una semplice plafoniera sul suo soffitto, pensata soprattutto per gli ambienti più stretti. Se invece, il vostro bagno è molto grande, potete inserire un classico lampadario insieme a dei punti luce distribuiti in varie zone strategiche della stanza.

2. Considerate lo stile della vostra casa

Anche il bagno deve seguire lo stile di tutta la vostra casa. Se il vostro bagno è caratterizzato da un tema moderno ed innovativo, potete optare per dei lampadari in vetro o in metallo. Se invece ha uno stile più classico e meno ricercato, potete inserire dei lampadari essenziali ma di comunque effetto nel vostro arredo.

3. Ed il colore…

Avete deciso di realizzare un bel bagno estroso e colorato? Allora il vostro lampadario non deve essere da meno! Se il vostro bagno è caratterizzato da un classico color blu, potete inserire un lampadario ad hoc che richiami l’armonia del colore. Lo stesso vale per qualsiasi altro tipo di tonalità.

4. Usate le luci a LED

Le luci a LED sono particolarmente indicate per il bagno, in quanto resistono all’umidità e facilitano la creazione di graziosi giochi di luce. Non solo, le luci a LED sono caratterizzate anche da una forte luminosità (sempre molto utile in bagno) e da un importante risparmio energetico. Quindi, usiamole!

5. E lo specchio?

Anche lo specchio deve essere illuminato. Posto sopra il lavandino, lo specchio ci permette di truccarci, pettinarci, lavarci il viso. Per questa ragione è fondamentale inserire delle luci in quanto ci permettono di illuminare il nostro volto insieme alla testa. Un consiglio: mai inserire la luce contro lo specchio, in quanto potrebbe diventare impossibile specchiarsi a causa dei riflessi che verrebbero generati.